Aspettando godot

Alle dieci diranno cosa hanno capito di schiaparelli.  

Sperando, ancora, che non si sia sfrittellato sul pianeta. 

Nel frattempo si guarda il cielo, la luna, il sole, la voglia infinita di capire e di andare. 

Siamo l’unica specie che porta con sé questo irrefrenabile desiderio di oltrepassare confini. 

O forse, siamo l’unica specie che i confini li crea.

Ovunque tu sia, schiaparelli, sei un pezzettino di quelle pietre da selciato che l’uomo si lascia dietro da millenni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Aspettando godot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...