memorie di un pappagallo 1

Mi chiamo Johanna, sono un pappagallo, più precisamente una pappagalla, e sto volando da quasi due ore.

Penserete che non siano molte, due ore di volo, per un uccellino leggero e dotato di ali, ma due ore possono diventare un’infinità se si è appena fuggiti da una gabbia, se prima d’ora si è volato solo da una sbarra alla successiva e se per tutta la vita non si è visto altro cielo del tetto di una stanzetta, bianco e grigio, con un lampadario a neon come unico sole. 

Sto volando e non so perché, so solo che la porta era aperta, il bimbo distratto e il vento invitante. 

Un istinto che non conoscevo mi ha soffiato via da lì e adesso mi fa volare, dove non so, un battito d’ala davanti all’altro.

Guardo il mondo sotto di me, schiacciato a terra senz’altro. 

Giardini, orti, filari, case.

Un cane giallo mi guarda e abbaia. 

Le viene urlato di tacere. 

Il cane bofonchia ma ubbidisce.

Io intanto volo. 

Mi abbasso piano, il cane è lontano, sfioro gli steli allungati dal caldo d’agosto di cicorie, piscialletti e carote selvatiche, mi rilasso un poco. 

Ma un gattogrigio mi assale, in un secondo, anche meno, mi agguanta e mi morde.

Con la forza della disperazione sbatto le ali fino a sfuggirgli, barcollo, sbando, sbatto e riparto come una gallina, come quella gallina laggiù, che guarda la scena con gli occhi increduli del prigioniero.

Senza guardare volo volo e volo e finisco, come una mosca, sul collo di una ragazza. 

“Uhi! Che cos’è?”

Chiede. 

“Tranquilla, è solo un pappagallo”, risponde lo strano tipo che è con lei. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a memorie di un pappagallo 1

  1. pensierini ha detto:

    Ragazza? beh, insomma… ;-) a parte questo, sei davvero una maestra nell’arte del saper cambiare sistema di riferimento, è una vera abilità, e non parlo di fisica :-)

  2. Angela ha detto:

    1. Dell’ India ricordo inquietanti avvoltoi sugli alberi cittadini.
    2. Certo che è una ragazza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...