Grilli

Stanotte siamo stati in vacanza dal signor burberoni e consorte.

Il silenzio, il fresco, le stelle, il prato. 

HDC è stato un bimbo felice quanto me e anche lui ha la sua farneta.

Nel silenzio della notte cantavano i grilli, riempiendomi lo stomaco di quel magone estivo che mi assale da quando ero piccola. 

HDC raccontava di quando era bambino, il principe russava nella stanza accanto, io mi sono addormentata piano, come dentro a una fola.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Grilli

  1. Angela ha detto:

    Vi invidio, siete così fortunati nei vostri ricordi…
    I miei sono gravidi di bombe, fucili e grida….Schnell, los, weiter….Man überlebt aber alles.
    (Però i fucilini mi piacevano tanto, come sai!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...