altalena

A casa di nonna è pronta l’altalena.

anche se non è stato possibile metterla nella posizione originale, (io rischio il feticismo dei ricordi, me ne rendo conto) sono molto contenta che di nuovo ci sia un’altalena sotto al nocello (nocciolo in italiano).

l’altalena da nonna non era mia, era del cugifà, ma era gentile e mi ci faceva andare abbastanza. cigolava, avanti e indietro, e profumava di legno scaldato dal sole, di erba tagliata, di nocelle (nocciole, in italiano) acerbe e di cipresso.

la disciplina più gettonata era l’uscita col salto, della quale veniva valutato lunghezza del punto d’arrivo, altezza del punto di salto e eleganza globale.

naturalmente queste dimensioni erano espresse in unità di misura da bambini, tipo “fin lassù” o “fin laggiù” o anche “da lassuncima”.

non c’erano giudici ufficiali della federazione del salto dall’altalena, per cui vinceva chi insisteva di più con le sue argomentazioni e chi faceva gesti più ampi con le braccia.

va da sé che per consolarsi di una sconfitta e per rivalersi un pochettino, venissero raccontate imprese degne di un astronauta avvenute proprio quando, sfortuna delle sfortune, nessuno stava guardando.

per ora il principe non può esercitarsi molto nel lancio dall’altalena, piccino com’è è prigioniero di un’altalena bellissima e super sicura che niente ha a che vedere con le tavolette di legno sulle quali siamo diventati astronauti noialtri da piccini, ma è solo questione di tempo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a altalena

  1. AD Blues ha detto:

    Oddio, se penso alle altalene mi viene ancor il mal di mare! ;)

    —Alex

  2. pensierini ha detto:

    te l’ho già scritto che il principe è un bimbo molto fortunato? beh, te lo ripeto! :-)

  3. QZIO ha detto:

    …..e comunque il salto più lungo lo facevo io!
    uno stile …..olimpionico direi!
    :D :D :D :D

    Cugifà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...