muratori

A me e al piccolo tamerlano piacciono i muratori.

Intanto perché mi piacciono le persone che sanno fare qualcosa, facendo comparire qualcosa che prima non c’era, mio nonno era un muratore, di quelli ammodo, di quelli col berretto di carta, le mani sporche e le soluzioni pronte per ogni problema, e poi perché sono di solito omacci tremendi e a me, gli omacci tremendi che mi dicono “bimbaaaa!” quando passo mi garbano da morì.

Al piccolo tamerlano piacciono perché a lui piace chiunque faccia qualcosa, specialmente con attrezzi della più svariata natura.

Così, ieri pomeriggio, ci siamo messi tutti e due come due bambini a guardarli, i muratori sotto casa.

Stavano preparando un muro per l’intonaco, nel palazzo di fronte.

Erano tre, credo albanesi, il preciso, lo zitto e l’artista.

Fra i muratori devono sempre esistere questi tre caratteri, il preciso e l’artista finiscono sempre per litigare e lo zitto, col suo saggio silenzio, interrotto solo da poche diplomatiche parole, spesso estrapolate da qualche canzone o proverbio popolare, mette di nuovo l’accordo nel terzetto.

Il preciso lo vedi costantemente con la scopa o un cencio in mano, a limare, livellare, spazzare, ripulire gli sbaffi suoi e quelli altrui.

Lo zitto nel mezzo, lavora, con la sigaretta in bocca e non rompe i coglioni.

L’artista, lui non sta zitto. E per questo mi sta simpatico.

L’artista fischietta. Costantemente. Quello di ieri in particolare fischiettava un medley assurdo e improbabile fra “The Rhythm of the Night” e “Toreador” dalla Carmen.

Aveva i pantaloni così bassi da mostrare l’elasticone delle mutande con scritto “Ugo” e metteva la calcina con l’aria di chi sta dipingendo, sovrappensiero, la Cappella Sistina.

Il principe era rapito.

Io anche.

Anche se, un vero artista muratore, dovrebbe cantare l’intramontabile canzone che cantava mio nonno:

“besameeeeee… besame el buchooooooooooo!!!!”

(mio nonno era lombardo).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a muratori

  1. pensierini ha detto:

    bellissima la chiusa! sto ancora ridendo! :-) anche il mio nonno era muratore, ed era un artista preciso :-)

  2. tittisissa ha detto:

    Besame El bucho ha scalato la mia top ten sappilo. Voglio l’emmepittre sul mio smartphone! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...