bofonchi

a casa di mia nonna c’è un vecchio stallino per maiali che era usato invece da mio nonno per mettere a letto “le nanine” (galline nane).

negli ultimi anni era stato sommerso dalla vite americana, così ci siamo messi a cercare di recuperarlo.

taglia, strappa, bruca, alla fine sono rispuntate le porte, le finestrine, il truogolo.

e, aprendo lo sportello di una finestrina, è apparso un nido di bofonchi grande come una palla da bowling.

i bofonchi sono i calabroni, (Vespa crabro secondo il caro linneo), sono enormi, fanno molto rumore, molta paura e molto male.

fin da bambini siamo così abituati a temere i bofonchi che la visione dell’alveare, con ogni probabilità vuoto, mi ha fatto salire il cuore in gola e ci ha fatto allontanare come da una bomba pronta a esplodere.

giusto per non sbagliare, piano piano abbiamo chiuso lo sportello e vedremo il da farsi nei prossimi giorni.

i bofonchi in qualche modo svegliano la paura vera, quella di quando sei piccolo e non hai altra scelta che correre.

in un momento ti rivedi d’estate, o fuori o in casa a guardare la televisione mentre arriva un bofonchio e i grandi ti chiudono da un’altra parte e iniziano a compistare con granate (a lucca sono le scope, non pensiate che usiamo bombe contro gli insetti), scarpe, o l’intramontabile Flit (detto “il flitte”).

mentre guardavamo il nido di bofonchi e tutte queste cose mi attraversavano la schiena, HDC mi diceva che non c’era da aver paura perché era sicuramente vuoto, io sentivo un ronzare lontano.

zzzz….

che si avvicinava….

zzzz…

e mi chiedevo quanti fossero, i bofonchi in avvicinamento.

zzzz….

sempre più forte, sempre più vicino.

zzzz…

poi la mountain bike è passata e io mi sono sentita un po’ scema ma felice.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

8 risposte a bofonchi

  1. AD Blues ha detto:

    Non li avevo mai sentiti chiamare a questo modo! Ganzo!
    Io sarei scappato alla velocità della luce!

    —Alex

  2. QZIO ha detto:

    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
    :D:D:D:D:D:D:

  3. pensierini ha detto:

    calabroni = bofonchi! Non li avevo mai sentiti chiamare così! benedetti toscanacci :-) , ecco da dove viene il verbo ‘bofonchiare’!!!! :-P (linguaccia)

  4. Federica ha detto:

    A Forte dei Marmi scossafrasche!
    In effetti fanno parte della mitologia di quando siamo ragazzi, un’altro degli insetti “pericolosi” il tagliaforbici! Per i bambin della scuola materna è come uno scorpione da bambini.
    Fantastico.

  5. marcoghibellino ha detto:

    U.U l’angolo del topo di biblioteca :

    http://www.garzantilinguistica.it/ricerca/?q=bofonchiare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...