lo gnomo e il calzolaio

c’era una vecchia fiaba dei fratelli grimm, che mi piaceva molto da piccola.

parlava di un calzolaio povero e di due gnomi che di notte, di nascosto, gli cucivano delle scarpe tanto belle da farlo diventare ricco e felice.

non è andata proprio così, ma ha il sapore dolce di una coccola d’altri tempi quello che ci è successo ieri.

il nostro principe gnomo vorrebbe camminare, e se lo si tiene per le manine già fa molti passi.

il fatto è che ancora è davvero uno gnometto, per cui di piede calza il 16, un numero considerato “da culla”: non riusciamo a trovare scarpine per camminare abbastanza piccole per lui.

HDC, santo subito, gli aveva fatto uno zig zag con la colla a caldo sotto le suole di un paio di scarpe di tela, ma col tempo e i tentativi di bipedismo la colla si stava staccando.

così ci è venuto in mente di andare da un calzolaio.

e ci siamo andati, con lo gnomo sul passeggino gestatorio che attaccava bottone con chiunque avesse più di settant’anni e, se femmina, anche il rossetto sui denti.

il calzolaio, ascoltato il problema, ha riso, si è fatto consegnare le scarpine e ci ha detto di tornare dopo qualche ora.

quando siamo tornati ci ha consegnato un paio di bellissime scarpine suolate, con la gomma zigrinata per lo gnomo che non deve chiedere mai.

“quant’è?”

“niente! figurati!”

e ha sorriso al piccolo, che ha ricambiato con i suoi tre denti.

il piccolo gnomo ha un sacco di amici in città.

adesso anche un calzolaio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

8 risposte a lo gnomo e il calzolaio

  1. AD Blues ha detto:

    Un principe ha i suoi privilegi, compreso quello di ricevere doni da generosi calzolai dal cuore tenero!

    —Alex

  2. donna allo specchio ha detto:

    eh bravo il calzolaio

  3. pensierini ha detto:

    il calzolaio è un po’ anziano? :-)

  4. pensierini ha detto:

    complimenti ai lucchesi, allora :-)

  5. biba ha detto:

    Ci sono ancora persone così, ma sono difficili da trovare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...