la gioia l’allegria

caro pipporo d’uva,

spero non ti dispiaccia se ogni tanto ti scrivo, ma questi segni sul muro ogni giorno sono lenti da fare e così in un modo o nell’altro bisogna pure che qualcosa ti dica.

c’è già in effetti chi teme che io ti rimbiscarisca di discorsi, e forse ha ragione, mi piace parlare, e nella microsettimana che siamo stati insieme mi guardavi con quell’aria divertita di chi ascolta una matta e pensa “ma che dirà questa?”

soltanto che sei in armenia (non mi pare adeguato andarsene a giro per il mondo a sei mesi e mezzo, sarà il caso che tu venga a casa, non hai neanche il cellulare…) e io a lucca e così ti scrivo e qualcosa succederà.

spero che ti siano arrivati i messaggi che ho affidato a radiobimbo, la radio internazionale che funziona con tutti  i bimbi del mondo, basta bisbigliare all’orecchio di un bambino un messaggio che lui, durante la notte, lo rimbalza al destinatario: so che il bimbo a cui ho affidato i messaggi per te è uno bravo, sono certa che te li abbia recapitati.

ma intanto ti scrivo che sono felice.

sono felice solo al pensiero che tu esista, che tu sorrida a qualche tata che ti cambia il pannolino e ti fa una carezza, che tu dorma con norso e ti ficchi quattro dita in bocca per rassicurarti che vada tutto bene.

sono felice mentre faccio i segni sul muro, mentre mi chiedono di te, mentre a mensa un collega torna apposta indietro per sapere se ci sono novità sulla partenza, (perché tu non lo sai, pipporo, ma hai un tifo che non ci si crede), mentre sistemo il trio che ci ha regalato la mamma di T, le coperte della zia lina, i vestitini di mammalaura, le scarpine di debora, il bavino fatto dalla zia e gli asciugamani della nonna, il lettino di tua cugina diventato tuo, mentre dipingo un elefante sul tuo armadio verde col gattonero che mi guarda.

e sono felice anche quando piove, quando al lavoro ci sono troppe cose da fare tutte insieme, quando un dolce non esce dallo stampo, quando la gente che ho intorno non ha alcuna voglia di ridere e a me invece viene voglia di cantare.

sono felice perché ci sei, e perché fra poco ci rivedremo, e finalmente ti porto a casa, che per quanto mi riguarda sei già stato anche troppo a giro! :)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a la gioia l’allegria

  1. tittisissa ha detto:

    E anche io sono felice!

  2. paleomiki ha detto:

    tifo sfegatato!!!! ti aspettiamo tutti!!!!

  3. AD Blues ha detto:

    Sì, è proprio l’ora che torni a casa questo girellone!!!
    Un bacio ed un abbraccio strinto!

    —Alex

  4. Anna ha detto:

    …Ma quanto mi piace tutto questo! Evviva!!! ti leggo sempre e mi intenerisco :-)

  5. giovanni ha detto:

    diventera’ un lucchese doc………!!!!!

  6. donna allo specchio ha detto:

    che bello!! sono felice anch’io per voi due e per il pipporo

  7. biba ha detto:

    In trepida attesa… ma quanto ci vorrà ancora?

  8. Simona ha detto:

    non vedo l’ora di conoscerlo… <3

  9. pensierini ha detto:

    Digli che lo pensiamo tanto anche noi, tuoi semplici blog-lettori, e che gli vogliamo già un mondo di bene. Ma si può?! Come cavolo hai fatto??? ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...