A scuola di gallina

A stare con lo zoppo si impara a zoppicare, dice il proverbio.

 Per questo, priskagattodicittà, sta andando a scuola dalle galline del pollaio di farneta. Le guarda, le studia da lontano, le annusa discretamente quando non se ne accorgono, cerca di capirne le logiche e le leggi.

 Da novella robinson crusoe, nell’isola selvaggia dell’orto, fatta di rampicanti ombrosi di fagiolini, viti, more di rovo, fiori di zucca, insalate protette dal cancello come vergini nell’harem, lei passa le giornate a studiare il nuovo mondo, impararne la lingua.

 Ancora non dorme sul trespolo notturno, al crepuscolo le piace ancora girellare, in compagnia di una gallina bianca, anche lei restìa al trespolo sovraffollato e amante dell’aria fresca della sera.

 Neanche mangia granaglie o raspa, con le zampe che affondano nella terra soffice d’acqua, sconosciuta e profumatissima, alla ricerca di lombrichi gustosi.

 Non ha ancora imparato a svolazzare, a scoccodare, a camminare su due zampe guardando il mondo con aria perennemente interrogativa.

 D’altronde le galline ancora non sanno fare le fusa, non sanno fare miaoooooooooo come solo lei sa far, non sanno giocare con una foglia portata dal vento.

 La strada della conoscenza reciproca è lastricata delle altrui capacità.

 L’altra sera, però, mentre la cena in giardino era quasi pronta, mentre il cielo scuriva dietro il monte e faceva scomparire i campanili di lucca in una notte fra il grigio e il blu, priskagattogrigiodicittà è stata trovata accoccolata dietro la catasta della legna.
 
Sollevata con delicatezza per fare due coccole a lei e a noi è stato scoperto il mistero.

Sotto alla gatta stavano, tranquille e pazienti, tre uova di gallina, deposte di fresco.

“qui gatta ci cova!”

Ha sentenziato il babbuth.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A scuola di gallina

  1. AD Blues ha detto:

    Oddio, non riesco a smettere di ridere!!!

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...