non ho l’età ma è bello uguale

una serata allegra e scanzonata, con amici, buon cibo e molto buon vino.

stamani accuso il colpo, la faccia mi ha migrato tutta verso il naso e non riesco a rispianarla, come una pizza che non si vuole stendere, gli occhi ancora non si aprono e il cervello stenta a decollare.

dovrei arrendermi al fatto che sono vecchia e che non ho l’età per fare tardi la sera se il giorno dopo non è sabato o domenica.

o forse no, forse invece è il caso che la vita sia vissuta con allegria e gente sorridente, che il vino sia bevuto in compagnia, chiacchierando di cose belle, di futuro, di cazzate anche, sotto una pergola, con qualche zanzara e tantissime risate.

siamo fatti per stare con gli altri, per scambiarci la vita, per guardare sorridendo lo scambio di battute fra moglie e marito sghignazzando quando ci senti un’eco che ti somiglia.

siamo fatti per guardare chi ci sta accanto e chi ci sta di fronte, per versargli il vino, per chiedere come va, per raccontare i fatti tuoi.

non è un caso che i banchetti fossero cari agli dei.

e anche quel serione di cristo, prima che tutto finisse, o cominciasse, cenò con i suoi.

la parte divina dell’uomo è la sua capacità di stare con gli altri, è la relazione, l’affetto, il sorriso.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a non ho l’età ma è bello uguale

  1. AD Blues ha detto:

    Proprio vero !
    Peccato non riuscire a farlo più spesso

    —Alex

  2. tiziana ha detto:

    peccato che noi e il produttore eravamo dentro. avrei apprezzato la pergola, il fresco e le risate… però non faceva particolarmente caldo e le risate, alternate alle spiegazioni del produttore e alla dissertazioni nostre, non sono mancate nemmeno dentro. che bello incontrarti. e poi così, per caso :-) al prossimo incontro. magari stavolta lo organizziamo.
    p.s. noi abbiamo fatto ancora più tardi e io son dovuta tornare a viareggio… stamani è stata dura… parecchio dura… e c’ho anche quella decina d’anni in più che pesano sugli stravizi :-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...