cosce

del mio corpo non amo quasi nulla.

ci sono però anche cose che mi piacciono. incredibile a dirsi.

i miei occhi piacevano, quando da piccola li sgranavo nello stupore quotidiano della vita. poi sono stati messi dietro alle finestre di due occhiali da gufo e si sono addormentati.

so che gli uomini guardano le tette. anche le mie, generose e morbide, ancora mi regalano un sorriso inaspettato, quando vedo lo sguardo di un passante indugiare un istante di più.

non mi dà fastidio lo sguardo degli uomini, quando naturalmente non nasconda violenza o sciocca volgarità.

da persona che si sente brutta, lo sguardo ammirato di un uomo suscita in me un moto di allegria irrefrenabile, che mi fa sorridere come una cretina fino a casa.

ieri sera sono scesa dalla macchina di thelma.

mi sono avviata alla bici, incatenata come prometeo alla ringhiera di un parcheggio.

mi suona il telefono, è thelma, rispondo ridendo.

“cosa mi sono dimenticata?”

“non hai visto nulla tu?”

“no…che è successo?”

ride.

“ti sei accorta che per rientrare in strada avevo la destra occupata da una lunga fila di macchine?”

figuriamoci… per me “la destra” è la mano senza l’orologio.

“stavo già pensando di dover star lì ad aspettare tutta la sera, quando una macchina si è fermata per farmi passare. gentile, ho pensato. così mi sono girata verso questa persona per fare un cenno di ringraziamento con la mano.”

“e? chi era?”

“non lo so, non lo conoscevo, forse lui però conosceva te…”

“e come mai?”

“mi vuoi dire che tu non ha proprio visto nulla?”

“thelmissima, no, non ho visto nulla, chi era?”

“chi fosse non lo so, quello che so è che quando mi sono girata per ringraziarlo ho notato che non si era fermato per far passare me, si era fermato per guardare le cosce a te!”

“cosa?”

“sì cara, ti ha seguito con lo sguardo imbambolato fino a che non hai svoltato, non mi ha neanche visto, secondo me è ancora lì che guarda. cocca, stiamo uno a zero ma conto di rifarmi eh!”

io adoro thelma.

e ho deciso che il vestito nero corto me lo metto anche domani.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a cosce

  1. AD Blues ha detto:

    Il fatto non è il vestito corto oppure un tacco 12 o quintali di trucco. Chi è bella/o lo è e si vede.
    Il fatto è che tu sei una bella donna anche se non ci credi ed HDC, che è un intenditore, te lo può confermare!

    —Alex

    PS = HDC, presto! Il burka!!! :D

  2. emi ha detto:

    Bravo AD Blues!

  3. pensierini ha detto:

    La gnocchitudine di LdL è fuori discussione, come i suoi splendidi occhioni blu. Fa piacere che se ne accorgano anche i passanti… ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...