qual’cosa

premessa: anche io, anche io, anche io, lascio su queste pagine errori di grammatica brutti, in tutti questi anni sono arrivati sul blogghino i grammar nazi di ogni risma, e devo amaramente confessare che avevano sempre ragione, con la grazia di un triceratopo, ma l’avevano.

detto questo, leggere su facebook, in un commento “qual’cosa” con l’apostrofo mi ha decisamente sconcertato.

non credo sia neanche una questione di inserimento automatico, di tastiere di cellulari che scrivono quello che vogliono, no, se una si prende la fatica di mettere un apostrofo tra “qual”, che oltretutto non prende l’apostrofo neanche davanti a una vocale, e “cosa”, vuol dire proprio che ci credeva, con tutta se stessa.

ripenso alle elementari, alla volta che in fondo al problema di aritmetica scrissi la domanda:

“qual’è il risultato?”

con la maestra che mi corresse il qual’ togliendo con un frego rosso quella lacrima inopportuna, e mi spiegò con dolcezza che qual era una parolina che stava bene così, che non valeva la regola dell’apostrofo, per qual.

la regola dell’apostrofo era molto dolce anche quella…

“quando un articolo ha una vocale e il nome inizia anche quello per vocale, ce ne sono troppe, la maestra allora cancella la prima vocale con la cimosa e lascia al suo posto una lacrima di nostalgia, a ricordare che quella vocale una volta era lì”.

mi piaceva tanto la storia delle vocali di troppo sostituite dalla lacrima.

ma qual’cosa…

come fa uno a concepire “qual’cosa”?

che ne è stato della sua maestra?

era distratta?

niente storie dolci di vocali e di lacrime?

ha saltato le elementari ed è passata direttamente al senato della repubblica?

se qual’cuno sa, da dove viene fuori qual’cosa…me lo scriva, ma attenzione, non accetto spiegazioni qual’siasi.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a qual’cosa

  1. pensierini ha detto:

    Al Senato? Ma chi è? Fuori il nome!

  2. paleomiki ha detto:

    che bella la storia della lacrimuccia :)

  3. AD Blues ha detto:

    Urka, adesso mi hai messo paura. Dovrò riguardarmi tutti i commenti che ti ho lasciato per scoprire se sono io il colpevole di cotanto abominio! :)

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...