swimming pool

l’albergo ha una swimming pool.

non esageriamo: diciamo che ha una piccola, swimming pool.

ma intanto ce l’ha e perché non entrarci dentro?

alla fine di una strana giornata di lavoro, quando ancora ti rinvieni poco, se sia pomeriggio, sera tardi, o forse il giorno dopo, chissà, infilarsi un costume e tuffarsi in un po’ d’acqua fa bene.

specialmente se si è gli unici occupanti della piscina, se intorno non c’è nessuno, se il blu delle piastrelle aiuta a sognare mari estivi, che sappiano di sale e non di cloro, sabbia bianca, sottile, un libro, la crema solare, il sonnecchiare tranquillo sotto l’ombrellone.

sono in ammerega, in una swimming pool piena di cartelli e raccomandazioni, che mi dicono che se non faccio attenzione e annego è solo colpa mia, che mi dicono che se sono un bambino non devo stare da solo, che mi dicono che se sono vecchia non posso stare nell’acqua calda.

già.

perchè c’è anche la pozza dell’acqua calda.

bollente oserei dire.

dove mi infilo dopo aver fatto qualche bracciata e soprattutto molte spaperate acquatiche. lo stile anatra è sempre molto catartico.

e nella pozza, col culo bollente e la testa all’indietro, gli occhi socchiusi, la solitudine quieta intorno a me, lascio spegnere i pensieri, uno ad uno, come le luci in una stanza una alla volta quando si va a letto e la casa si fa buia, pronta per dormire anche lei.

spengo, con calma, le preoccupazioni, la stanchezza, il lavoro complicato anche se bello, le cose da fare e quelle da evitare, che a volte è più faticoso non fare una cosa che farlo.

piano piano riemergo, torno a vivere come l’orso, raccolgo i pensieri e i capelli, che si erano sciolti, mi faccio coraggio ed esco, rilassata, quieta.

mi asciugo, prendo le scarpe e i vestiti, mi avvio agli spogliatoi.

certo, se mi ricordavo di portarmi dietro le mutande era meglio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a swimming pool

  1. AD Blues ha detto:

    Ehhh, che vuoi che sia! Sei in Ammerega, terra delle stranezze. Chi vuoi mai che ci faccia caso ! :D

    —Alex

  2. Valeria ha detto:

    …Colpo di scena!:-D

  3. Graziella ha detto:

    :lol:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...