semi

ho in borsa un piccolo boschetto.

me lo ha regalato mia zia, è arrivato quando il mio babbo si è avvicinato e con l’aria di chi ti consegna qualcosa di importante mi ha passato un sacchettino.

dentro c’erano dei semi di baobab e di tamarindo.

tutti sappiamo che i baobab sono alberi enormi.

ma prima stanno tutti dentro a un seme.

18e anche il tamarindo, dice wikipedia, è “massiccio, a crescita lenta, che in condizioni favorevoli può arrivare anche a trenta metri di altezza e più di sette metri di circonferenza.”

capite bene, fino a trenta metri. e sette di circonferenza.

e in borsa ne avrò almeno cinque o sei.

sei tamarindi e tre baobab.

tutti nella mia borsa.

è vero che nella mia borsa c’è un mondo tipo viaggio al centro della terra, ma sono particolarmente fiera del mio boschetto.

mi immagino, passeggiare, col naso all’insù, a gordermi le foglie e il fresco dei miei baobab, mescolati ai tamarindi, dove magari faranno il nido gli uccellini, dove magari si arrampicheranno i gatti, (e allora sarà meglio che gli uccellini imparino a volare alla svelta), dove potrei anche srotolare amache per chiacchierare con gli amici all’ombra dei baobab.

nel mio boschetto poi magari pianterei piante per i piani più bassi, cespugli di qualche tipo, corbezzoli, lamponi, erica, mi piace tanto l’erica.

chissà se vanno d’accordo l’erica e i baobab…

così diversi.

ogni tanto li prendo, li guardo e li riguardo, penso a dove e come far partire il bosco, penso ai vasi, scarpe troppo strette e prigioni casalinghe dove mi ostino a imprigionare piante, loro come me, senza un giardino.

ma un giorno avrò il mio bosco, uscirà dalla borsa, aprirà le ali verdi e grasse dei cotiledoni, si pianterà come un gabbiano che arriva sul bagnasciuga in un prato verde e metterà radici, i tronchi cresceranno verso il cielo e gli uccelli si fermeranno a riposare prima di arrivare in africa.

quel giorno stenderò le amache e ci metteremo a chiacchierare.

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a semi

  1. pensierini ha detto:

    La tua borsa è degna di quella di Mary Poppins! :-) Ma davvero hai i semi di baobab? E dove li ha presi, tua zia?

  2. AD Blues ha detto:

    Posso prenotarmi per un’amaca vicino a te ed HDC per stare ad ascoltare le tue storie? ;)

    —Alex

  3. donna allo specchio ha detto:

    che tenerezza!! ma davvero pensi di piantare sta roba!! tua zia mi fa pensare a mia mamma!! ma mia mamma non li darebbe certo a me perchè li farei crepare nel giro di un mese non dandogli dell’acqua o dandogliene troppa! credo li darebbe a sua nipote che ha il pollice verde come lei e per me è meglio cosi!! almeno le piante vivrebbero!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...