lucca, la sera, d’estate

in queste serate fa caldo come non ero più abituata, ricordo serate lucchesi di mondiali visti in piazza dove si battevano i denti dal freddo, e adesso, che montano le giostre, segno inequivocabile della fine prossima dell’estate, si arranca nel caldo vapore delle strade puzzolenti di cane del centro storico.

in queste serate ancora si incontrano tedeschi sbronzi e molesti, come solo sbronzi e molesti sanno essere i tedeschi in vacanza, troppo abituati a tirar dritto dove le regole si rispettano tutto l’anno.

in queste sere d’estate passano donne dai sandali dorati, come antiche fenicie made in china, puppe abbracchite dal sole, rossetti esagerati, bionde platinate accanto a mezze seghe col porche.

in queste sere d’estate si passeggia per una città sudata, ma ci si ferma anche, per una birra fredda e due chiacchiere.

in queste sere d’estate non si vorrebbe andare a letto la sera, ma ancora ci tocca, prezzo da pagare all’età adulta.

in queste sere d’estate si incontrano gatti che non ci appartengono, gatti addormentati sotto alle macchine in divieto di sosta, gatti rapidi e furtivi, gatti sospettosi.

in queste sere d’estate passano gli innamorati trascinati da cani enormi che non sanno gestire, coppie rapide in bicicletta, pizzaioli che smontano dal lavoro, bimbe dagli stinchi di merlo.

lucca stasera è una vecchia signora dalle gambe gonfie dal caldo.

ma noi passeggiamo e va bene così.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a lucca, la sera, d’estate

  1. pensierini ha detto:

    Qui a Parma, per lo più nuvole e pioggia. :-(

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...