sushi bar

il mio ristorante giappo-cinese preferito a lucca ha cambiato look.

all’inizio è come quando il fidanzato si taglia i capelli, entri e ti sfavi, perché possiamo essere le persone più progressiste del mondo, ma con i nostri affetti, con i ricordi, con i posti siamo tutti un po’ conservatori e speriamo sempre che i luoghi consueti non cambiato, che restino per sempre come ci fa star comodi.

adesso è sfavillante di luci, brillante di piastrelle e con un nastro trasportatore che fa un giro lunghissimo passando per tutti i tavolini.

il sushi è forse più buono di prima (e prima mi piaceva moltissimo) e il nastro mi ricorda un po’ tokyo, ma mi ci è voluto un po’ ad abituarmi.

scegliere da un menu è molto diverso dal vedersi passare sotto al naso ogni sorta di prelibatezza.

in quel modo, all’inizio, ti pare di non poter perdere neanche un’occasione.

cose che non avresti mai ordinato, te le ritrovi fra le mani solo perché “perché no”, e così i primi dieci minuti mangi il doppio del normale.

dopo un po’ fra le chiacchiere e l’abitudine ti permetti anche una pausa, mentre sashimi, sushi, zuppa di miso e maki ti scorrono senza tregua.

diventa un esercizio con se stessi, cercare di non farsi divorare dall’ingordigia.

nel frattempo i camerieri solerti ti passano a ritirare i piattini vuoti (non si paga a seconda del colore del piatto come avviene in alcuni posti, si paga a prezzo fisso) e questo non aiuta, perché non vedi quanta roba hai divorato.

mi chiedo se con questo metodo non ci sia più spreco di cibo e come calcolino le quantità giuste da mettere sul nastro.

confido nella proverbiale capacità dei cinesi di fare affari: non buttare cibo rientra nel ridurre le spese per un ristorante.

alla fine le solite due chiacchiere con la cassiera, il conto veloce e a casa.

non mi hanno dato il biscotto cinese della fortuna che mi davano sempre.

un po’ mi dispiace.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a sushi bar

  1. AD Blues ha detto:

    Niente più biscotto?
    Allora si sono proprio giapponesizzati!

    —Alex

  2. fiodor ha detto:

    dai pubblicizza ammodino: presso e luogo please

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...