elenco di cose che accadono e che ti fanno smettere di giocare a pallone

1) i genitori che ti minacciavano dalla finestra perché di pomeriggio la gente deve riposare. mai capito come mai i grandi non si rassegnassero a riposare di notte, invece che dalle due alle quattro, che è il pezzo meglio della giornata.

2) l’ora di cena. l’ora di cena arrivava sempre inopportuna, occorreva oltretutto salire prima, lavarsi (LAVARSI) e apparecchiare. tutte perdite di tempo incredibili.

3) il cespuglio di rose di maria che forava il supertele. la foratura di un pallone era un lutto quasi irrisolvibile, ho ancora, a casa dei miei, un pallone comprato e mai usato, nascosto sotto il letto, affinché non si forasse. uno di quelli bianchi che imitavano quelli da pallavolo: solo a guardarlo mi sentivo mimì ayuhara (cosa che capiranno solo i nati fra il 72 e il 79, quelli nati prima non sapranno proprio a chi mi riferisca, quelli dopo penseranno che mi sbaglio con mila hazuki).

4) i vasi di fiori disseminati come un campo minato: davanti casa no, perché ci sono i vasi, dietro casa no perché ci sono i vasi, in giardino no perché ci sono i vasi, nel campo no perché c’è il fieno alto. che ci vivi a fare in campagna se è pieno di vasi?

5) il fratello di qualcuno più piccino che voleva giocare anche lui ma non sapeva fare. i grandi che insistevano: “fate giocare un po’ anche lui, tirate piano” e allora giocateci voi se vi pare una cosa tanto ganza.

6) essere giudicata tanto schiappa da venir messo in porta. mi succedeva parecchie volte. andava presa con filosofia, era più noioso (tutti i bambini giocano a scartino, mica a tirare in porta) ma comportava anche minori responsabilità.

7) dover fare il compito. miodio, dover smettere di giocare per fare il compito univa al danno la beffa. tremendo se poi con te c’erano altri bimbi che il compito l’avevano già fatto e quindi potevano continuare.

8) dover andare al catechismo il sabato pomeriggio. questa è addirittura incommentabile, una tragedia senza rimedio.

9) la pioggia.

10) perdere con l’uruguay e dover riprendere l’aereo.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a elenco di cose che accadono e che ti fanno smettere di giocare a pallone

  1. pensierini ha detto:

    Ahahah, bellissima l’ultima! :-D

  2. tittisissa ha detto:

    Mammamia quanti ricordi hai scatenato in me col tuo post! Se pensi che qui da noi la pennica alla controra, cioè dalle due alle quattro del pomeriggio, è una vera e propria istituzione, ha un che di religioso ed inviolabile..

  3. AD Blues ha detto:

    Guarda che Mimì Ahyuara la conoscono anche i più vecchierelli, magari nati nel ’69 :D

    —Alex

    PS = Aereo? Dov’eri, girellona?

  4. cugifà ha detto:

    11) se arbitra la partita MORENO (pura casualità ma come è successo nel mondiale in Corea ieri sera l’arbitro si chiamava Moreno… Marco Antonio Rodriguez Moreno, soprannominato Dracula). Noi non abbiamo fatto granchè per non dire nulla per passare il turno ai mondiali ma ieri sera pure l’arbitro il suo toppino ce lo ha messo!

  5. nonunacosaseria ha detto:

    contesto quella sul catechismo. la partita prima e dopo il catechismo sul campetto dietro la chiesa era praticamente l’unico motivo per digerire l’ora di lezione.
    che poi, mentre noi tutti sudati a rincorrere il pallone pensavamo di far colpo sulle femmine, non capivamo che proprio la puzza di sudore che emanavamo dopo le nostre imprese pedatorie era insopportabile ai delicati nasini di coetanee mentalmente più evolute di noi che – giustamente – badavano ad altre qualità. cosa perfettamente capita dal C., il bello del gruppo, che passava il tempo prima e dopo il catechismo baccagliato dalle ragazzine anziché turbarsi e sporcarsi con il vil pallone in dotazione alla parrocchia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...