lecciona 2014

aquiloniil venditore di aquiloni è tornato anche quest’anno, in modo da darci la prova che l’estate sia davvero iniziata.

la lecciona profuma di elicriso e di crema solare, di bimbi nudi sabbiosi e di venditori di occhiali, di onde e di conchiglie, di blu e di grigio del mare.

un bagno dopo l’altro, crema solare a tre strati, un libro di jane austen che parla di inghilterra, bagni termali e feroce ipocrisia.

mi sposto seguendo l’ombra del telo tirato fra quattro pali, sono una bestiola marina che richiede l’ombra, guardo passare la gente, l’omino dei gelati e delle bibite che urla “gelati, bibite, birra FRISCA” e io capisco “gelati, bibite, birra, PRISKA” e mi vien da ridere.

a un certo punto il rumore di un aeroplano, di quelli che da bambina portavano una coda trasparente con scritto “gelati sammontana” da un lato e “anatnommas italeg” dall’altro.

ma non era la pubblicità dei gelati.

c’era una scritta rossa, “gaia, sei la donna della mia vita” e una firma “nicco”.

al passaggio dell’aeroplano tutte le donne hanno sospirato e tutti gli uomini tremato.

l’aeroplano è arrivato dove verosimilmente gaia stava prendendo il sole, mezza addormentata, o dove stava facendo il bartezzaghi centrale della settimana enigmistica o dove si stava spalmando di crema le ginocchia, chissà.

tutti abbiamo sussultato pensando: “oddio, e se dorme?”.

ma l’aeroplano l’ha trovata, ha fatto due o tre giri in cielo intorno al suo ombrellone e poi è tornato via, tornando a far sospirare le donne e a far tremare  gli uomini.

verso sera, il venditore di aquiloni è passato di nuovo, ho tirato fuori il telefono, per fare una foto ai suoi uccelli colorati, temendo di non fare in tempo.

lui mi ha visto, se ne è accorto, e si è fermato un secondo, quel tanto che è bastato per fotografare, come ogni anno, le sue frecce colorate stagliate contro il blu del cielo, e poi è ripartito, col suo carico leggero di mercanzia fatta di niente.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a lecciona 2014

  1. AD Blues ha detto:

    Pensa se invece Gaia fosse stata con Lorenzo (o Lorenza) invece che a fare il cruciverba… 😈

    —Alex

  2. tiziana ha detto:

    ciao lucettina.. anche io ieri ero alla lecciona e ho sbirciato tra gli ombrelloni e i pareo legati a pali se ti vedevo.. avrei fatto volentieri due chiacchere. magari sugli esemplari di varia umanità che c’erano in giro! :-D
    spero di vederti presto!

  3. pensierini ha detto:

    Buona estate e buon mare! :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...