una finestra in germania

video conference per tutto il giorno con vari colleghi, e, fra gli altri, una simpatica ragazza dall’ufficio di Monaco di Baviera.

alle sue spalle il mio vecchio mondo.

la scrivania beige, il muro bianco, con la finestra bianca e gli armadi bianchi e il portavaso bianco e la perfezione teutonica delle piante disegnate col pennarello.

anche il mio ufficio era esattamente così.

col bollitore per il té, i decori da ospedale, perfettamente funzionali.

passeggiando per i corridoi immaginavo che un giorno, da una di quelle porte tutte uguali, sarebbe uscita frau patata con una camicia di forza “allora, fraudelciaro, è ora di dare pikkola kalmatina a zuo entusiaZmo da italiana!” ma poi non è mai successo.

al massimo sbucava schwester Annette e mi obbligava a fare l’aerosol perché mi sentiva presa di naso e gola.

la mia scrivania era ovviamente la più incasinata di tutti, oggetti misteriosi, portapenne ricavati da vecchie bottiglie di plastica, foto, ritagli, disegni, appunti, piante, tazze per il caffè.

Hans Juergen Jaegermeister quando mi vedeva riordinare tutto mi chiedeva se stava arrivando il natale e io mi divertivo a rispondere che facevo le pulizie di pasqua.

fuori dalla finestra della collega di monaco non si vedeva il panorama, solo il bianco abbagliante di una giornata nuvolosa, ma immaginavo le vecchie finestre di dresda, dove, mentre frau magò mi rimbalzava da dritto e da rovescio, mi ipnotizzava la neve che cadeva fitta.

“fraudelciaro! ha kapito? non dika ke ha kapito se non ha kapito!”

la mia finestra dava su un cortile nel quale sfrecciavano i muletti arancioni che mi divertivo a salutare come i bimbi salutano il treno.

hans diceva che passavano da lì apposta perché io facevo il cinema.

chissà se è vero, basterebbe sapere se ci passano ancora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a una finestra in germania

  1. AD Blues ha detto:

    Per saperlo chiedi a Lucia2, no?
    (oppure direttamente a Hans Juergen Jaegermeister)

    —Alex

  2. donna allo specchio ha detto:

    Sento un po di nostalgia …. o mi sbaglio?

  3. Jonuzza ha detto:

    secondo me, sei tu che manchi ai teutonici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...