sport e dintorni

inizia stamani una carrellata sulle istruttrici della piscina.

delle quali, si sappia fin da subito, sono follemente innamorata.

non lo so se è colpa della sindrome di stoccolma o se semplicemente sono loro a essere ammodo, ma finora non è esistita lezione di spaperaggine acquatica dalla quale non sia uscita col sorriso sulle labbra, e immagino concorderete che sorridere fa sempre bene.

le mie istruttici di piscina sono: delfina, robocop, bambi, codalunga, e il sergente.

cominceremo stamani dalla prima che ho conosciuto, bambi.

bambi ha gli occhi grandi come un manga giapponese, dello stesso colore della piscina, perché è una ragazza assai attenta a come abbinare i colori.

ha il corpo di una dea, e naturalmente quello che ti viene da pensare subito è che se ti impegni bene bene bene magari non diventi come lei ma insomma… poi torni razionale e pensi che per quello ci vorrebbe la piscina ma di lourdes e che la madonna ha sicuramente altro da fare che darsi al fitness, per quanto sarebbe sicuramente redditizio.

quando ci si muove insieme a lei a bordo vasca si sa, che il movimento che lei ti mostra ha tutta un’altra grazia rispetto agli spruzzi che riesci a combinare tu con le zampe dentro l’acqua, ma lei ha un sorriso che incoraggerebbe anche l’orso yoghi, e così si va avanti, per tutta la lezione, fino a che non arriva il momento dello stretching finale.

ecco, quello è il momento dove vorrei morire.

non quando il viso mi avvampa per l’esercizio, non quando sento gli addominali ricordarmi che sono nata e vissuta per la vita contemplativa, non quando le gambe faticano ad eseguire l’esercizio “più forte che puoi”.

no.

io vorrei affogare quando lei ci fa fare stretching.

perché mette una musica allegra ma rilassante, perché prima ti fa roteare una caviglia, e fin lì tutto bene, poi ti fa tirare il piede, e fin lì tutto bene, poi allungare le spalle e le braccia e ok, ma infine… occorre roteare il bacino.

prima va mandato avanti e indietro tipo elvis the pelvis, poi va girato in senso orario e antiorario.

e il movimento che fa lei ricorda il deserto, il té verde e le danzatrici del ventre.

quello che faccio io sembra quello dell’omino di latta del mago di oz.

ogni volta confido nell’effetto mascherante dell’acqua, ma non so quanto funzioni veramente.

la cosa bella è che il girobacino dura poco, poi si saluta, si ringrazia, raggiungo HDC che sta nuotando e lui, mi piglia e mi affoga nelle bolle, riportandomi ai miei otto anni in un secondo.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a sport e dintorni

  1. AD Blues ha detto:

    Non dico nulla…
    Tutte le volte che mi avvicino ad una piscina mi si arruffa il pelo ed inizio a soffiare.
    Sarò mica stato un gatto in una vita precedente? :D

    —Alex

  2. Donna allo specchio ha detto:

    @alex mi ricordi il biondino; io sembro un pesce (ma senza la grazia dell’istruttrice di lucettina),lui,…è terraneo puro

    @lucettina: mi hai fatto morire dal ridere ed hai riassunto quello che penso delle mie istruttrici di acqua gym “ha il corpo di una dea, e naturalmente quello che ti viene da pensare subito è che se ti impegni bene bene bene magari non diventi come lei ma insomma… poi torni razionale e pensi che per quello ci vorrebbe la piscina ma di lourdes e che la madonna ha sicuramente altro da fare che darsi al fitness, per quanto sarebbe sicuramente redditizio.

  3. janecole ha detto:

    Ma ti sei data all’acqua jim? Questa novità me l’ero persa!
    Io l’ho fatto per un anno. Avevo solo istruttori uomini con le maniglie dell’amore e i piedi piatti. E sfoggiavo l’eleganza di un cetaceo spiaggiato.
    Massima solidarietà Lucettina di latta :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...