CARO cota

Adesso viene fuori che gli abbiamo pagato le mutande verdi.
Io sarei per fare una proposta alla “meno peggio”: ci faccia una lista delle cose che gli servono, mutande, calzini, vestiti, cibo, quello di cui ha bisogno e noi ci organizziamo.
In tutta Italia la comunità di Sant’egidio e tante altre assistono chi non ha nulla, raccogliendo viveri, vestiti, vecchie scarpe. Sono sicura che i tanti extracomunitari sputati dal mare e braccati dalla bossi-fini, i barboni che dormono sulle panchine che i leghisti hanno tolto nelle città dove comandano,  le prostitute che borghezio ha cacciato dai treni, saranno felici di dividere le loro poche cose con lui.
Purché si tolga di torno, lui e gli altri buffoni ai quali il paese sta da troppo tempo pagando ben di peggio che mutande e gianduiotti, sta pagando con la rinuncia ad essere un paese civile e solidale, giusto e accogliente verso lo straniero, il diverso, il debole.
Quanto è stato pagato alla Lega in questi vent’anni affinché facesse il cane di B?
Quanto è costata la farsa del parlamento di monza? Quando abbiamo pagato per avere calderoli, uno che si può confondere con gli animali che porta a spasso?
Cosa abbiamo perso in termini di soldi pubblici e di pubblica decenza?
Compriamo i vestiti a cota, diamogli anche gli ultimi spiccioli che abbiamo in tasca, ma che lasci in pace  noi, i lavavetri dei semafori, gli immigrati di ogni religione e la costituzione della repubblica, una volta per tutte si tolga di mezzo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a CARO cota

  1. Alex ha detto:

    Sai cosa mi è venuto in mente leggendo la notizia sul giornale?
    Che lo spettacolo di Cota a culo ignudo e pisellino di fuori è talmente schifida che son felice di avergli comprato le mutande! ;)
    Dai, ridiamoci su per non piangere… :(

    —Alex

  2. AD Blues ha detto:

    Chissà come mai il commento sopra lo non appare sotto il mio account?

    —Alex

  3. donna allo specchio ha detto:

    parole sante!!!!

  4. laperfezionestanca ha detto:

    Mah, io sarei per comprargli un completino di quelli a righe bianche e nere, un bel pallone pesante anche di ferro, che per non perderlo glielo leghiamo a una caviglia, magari con una bella catena per sicurezza; poi è giusto che abbia delle vacanze e quindi lo portiamo in montagna, con un bellissimo panorama di rocce bianche e per fargli sfogare la rabbia contro noi cattivoni che gli rompiamo le scatole gli diamo un bel martellone, anche questo di ferro e gli diciamo “dagli dagli alle rocce”. E lo lasciamo lì a picchiare per una decina d’anni.
    Magari gli fa bene e soprattutto fa bene a noi!

  5. marcoghibellino ha detto:

    non esiste possibilità di salvezza, fatevene una ragione, non dico di smettere di tentare, ma sappiate che tutto l’impegno che ( o se) metteremo nel cambiare questa Italia andrà ( speriamo) a vantaggio dei nostri pronipoti. Al di là di scelte ideologiche che possiamo condividere o avversare, a secondo di quello in cui crediamo, abbiamo una realtà trasversale in cui non riusciamo a fermare la corruzione e concussione ne nella lega ne nel PD ne negli altri partiti ( vedi il Vendola ridens) , la situazione italiana è tale che i normali strumenti democratici sono inutili , il resto è fuffa.

  6. tittisissa ha detto:

    Mi è venuto il mal di stomaco, insieme ad una gran voglia di menar le mani!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...