fa un caldobestia

(delirio causato da insolazione)

 Fa caldo.

Era l’ora, in effetti.

Ma quando fa caldo così mi pare di impazzire.

L’unico modo che ho per provare a mantenere la calma è pensare a quando in germania pagavo per entrare in una sauna, dove sedevo su una panca di legno e mi rilassavo pensando al caldo che faceva.

Ma fa caldo.

I gatti quando fa caldo perdono di volume, si riducono a due tappetini morbidi e addormentati.

Io invece sudo.

E luccico, e mi dispero e mi agito e più mi dispero e mi agito e più sudo e più mi agito e più fa caldo.

Allora leggo un libro ambientato in russia, o in germania, sulla neve, con la slitta e le guance intirizzite dal gelo.

Ma fa troppo caldo.

Allora prendo un ghiacciolo, appiccioso di acqua e zucchero e chissacosa, e i gatti si svegliano e vorrebbero capire che cosa sto facendo.

Ma fa caldo.

E i gatti, rassegnati come me, pensano a un muretto sul mare, rinfrescato dalla brezza, all’ombra del muro di una pescheria.

E io penso che anche io sono al mare e nuoto in un mare di pesci.

Ognuno sui pesci ha le sue aspettative.

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a fa un caldobestia

  1. tittisissa ha detto:

    Il caldo afoso, l’aria ferma anche se in casa ogni finestra è aperta. Non mi ci abituerò mai. Eppure dovrei, visto che abito in culonia!

  2. AD Blues ha detto:

    Pensa a loro poverine con tutta quella pelliccia!

    —Alex

  3. donna allo specchio ha detto:

    Anche qui per due giorni ha fatto un caldo bestia: 38 ° gradi, senza un filo d’aria.
    A me hanno detto: ma come un italiana che non sopporta il caldo? Ebbene si. Col caldo mi prende un emicrania fortissima: se voglio essere attiva devo predenre delle droghe, vasodilatatori oppure andare al mare o in montagna, possibilmente a più 1000 metri.
    Ricodo giornate di temperature simili, ma le passavo tutte in acqua, oppure a letto in villa durante le ore calde. In città era un inferno.
    Un caldo simile è il motivo per cui ho messo un veto a qualsiasi vacanza urbana d’estate. D’estate si va al mare o in montagna. Il resto dell’anno, se il biondino o mia madre vogliono visitare qualche città com me, lo si puo fare, ma mai con temperature estreme

  4. crash ha detto:

    …dai che tra un paio di mesi lo rimpiangeremo….(attenzione…bere molta acqua)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...