l’intrepido STRONAUTA

l’intrepida stronauta era pronta.

su un terreno viscido, dall’atmosfera satura di ammoniaca, immersa nella matrice di monossido di diidrogeno che l’avvolgeva e ingombrava i movimenti fino al collo.

dalla cabina di comando l’ingegnere capo dava i segnali e lei doveva solo eseguire i movimenti, senza capire, senza entrare nel merito, pura imitazione.

se voleva tornare a casa la navicella doveva essere riparata e questo poteva succedere soltanto se si lasciava guidare.

la prima cosa da fare era stata una corsetta verso il punto di atterraggio. sentiva i suoi gesti rallentati, i movimenti distorti dalla legge diversa di quel pianeta.

l’ingegnere con parole precise urlava il da farsi.

gli ricordava quello del campo di addestramento, nell’impeto e nella passione.

“alza le gambe!”

“muovi le braccia!”

era arrivata alla navicella, e adesso tutto quello che  doveva fare era lavorare e lavorare, sudare e guadagnarsi il biglietto di ritorno.

con una chiave inglese gigante dal peso irreale smanaccava dietro a sportelli, viti e bulloni.

il respiro si faceva affannoso, il sudore scendeva, senza che se ne potesse accorgere, lungo la fronte e lungo la schiena, impossibile da gestire, immerso in quel modo.

intorno a sé un panorama incredibile.

cupole colorate spuntavano dalla linea dell’orizzonte, nascondendo forse villaggi alieni.

lunghe guide bianche e blu delimitavano corridoi a lei ignoti, nei quali vedeva andare e venire strani esseri dotati di occhi grandi e vitrei.

era davvero arrivato il momento di aggiustare quella cazzo di astronave e di tornare a casa.

ma aveva ancora molto lavoro.

“forza! manca poco!”

urlava l’ingegnere.

finalmente riuscì a salire, mise in moto, un rivoltolìo di bolle segnalava che le bocchette erano partite.

l’idromassaggio alla fine della lezione di acqua gym è davvero una manosanta.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a l’intrepido STRONAUTA

  1. AD Blues ha detto:

    Ammoniaca???
    Ma che in cavolo di piscina vai???

    :-D :-D :-D

    —Alex

    PS = almeno la schiena va meglio?

  2. tittisissa ha detto:

    Devo iscrivermi anche io ad un corso di acqua gym, se ispira queste meravigliose visioni oniriche!

  3. nicche ha detto:

    mi pari calvin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...