une fourmi

Une fourmi de dix-huit mètres
avec un chapeau sur la tête
ça n’existe pas, ça n’existe pas
Une fourmi traînant un char
plein de pingouins et de canards
ça n’existe pas, ça n’existe pas
Une fourmi parlant français
parlant latin et javanais
ça n’existe pas, ça n’existe pas
eh ! et pourquoi pas !

Robert Desnos

e invece esiste! vive a parigi, ha un cappello, parla un sacco di lingue napoletano compreso e non trascina un carretto, ma un sacco di gente.

e con la formichina si può andare in giro, bere un kir, bere champagne (parecchio) e mangiare una torta di zucca bona da morì.

(non è esattamente una zucca qualsiasi, è un potimarron, una zucca buonissima che assomiglia alla castagna e che devo assolutamente trovare).

internet è un bel posto, vissuto così, si conosce bella gente e se siamo davvero fortunati la si incontra anche nella ville lumière.

so di averlo già detto, ma mi pare un valore assoluto da proteggere e valorizzare. conoscere belle persone, simili o diverse da te, che con te hanno in comune la voglia di scrivere e di mettere in rete dei pensieri, di lanciare in mare bottiglie con un messaggio arrotolato dentro, di farsi conoscere per quello che sono o per quello che vorrebbero essere, poco importa, spesso le due cose coincidono, che colgono le occasioni per venirti a trovare, mandare una lettera, incontrarti in una città lontana, ospitarti in casa sua.

insomma, siamo un pezzo della parte bella della rete e io sono molto fiera di farne parte, una rete che non ha i “sacri confini della patria” ma che li scavalca scanzonata, che attraversa le generazioni, i generi, i mestieri e le esperienze.

un bacio alla formica e anche a tutte gli amici, di penna e di carne che ho conosciuto grazie a questo blogghino.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a une fourmi

  1. AD Blues ha detto:

    Altrettanto!
    —Alex

  2. Bianca-Hamburg ha detto:

    Un bacio anche a te dalla grigissima Amburgo.Lo sai che se passi di qui si va di birra e currywurst vero?
    Donna avvisata…
    :-)

  3. pensierini ha detto:

    Siete gente speciale! E’ sempre un piacere leggervi, anche senza lasciare commenti.

  4. Donna allo specchio ha detto:

    Un grazie a te che allieti le mie mattinate e stimoli il mio intelletto con i tuoi scritti! Sei una persona speciale e spero di conoscerti di persona un giorno

  5. paleomichi ha detto:

    Evviva l’amicizia di blog!!! Un abbraccione forte forte!!!!

  6. formichina ha detto:

    che meraviglia… grazie mille! mi avevi postato la canzone cantata dalla Greco col tuo primo commento :)
    è stato proprio bello avervi con me domenica sera e farvi conoscere un po’ del mio mondo… farvi montare i miei quattro piani! :)
    anch’io sono molto contenta di aver aperto il blogghino, ho conosciuto un sacco di persone in gamba e spero ne verranno ancora altre.
    grazie pure a Pens che è sempre cosi’ carina.
    un abbraccione e a presto!

  7. Guillaume ha detto:

    Che buono, il potimarron… Vi mancano proprio questo (ma non si può davvero trovare in Italia?) e le mirabelles!

  8. letteredalucca ha detto:

    le mirabelles! ne mangiavo a tonnellate a Metz durante la festa (la festa delle mirabelles, appunto!) ma ti dirò un segreto, in italia le mirabelles ci sono, anche se non sono molto usate, è il susino “mirabolano” che a me piace chiamare il susino “mirabolante”! un giorno che venite a trovarci te le cerco, se è stagione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...