una cosa che non capirò mai

su repubblica.it nella solita colonna di cul-tura generale ci sono le foto “hot” di una concorrente di miss italia che proprio per queste foto è stata esclusa dal concorso.

eccerto.

perchè miss italia, signori miei, deve raccontare delle sane ragazze di una volta, piene di buoni valori, dotate di una solida moralità. donne che non si fanno fotografare mezze nude sul web e che poi rispondono alle domande come quelle che hanno fatto a miss america: “ritieni che si debba insegnare l’evoluzione nelle scuole?” con risposte del tipo “mah, penso che si dovrebbe dare lo stesso spazio a entrambe le teorie…”.

oh.

fai la porcona sul web? ti si espelle da miss italia. se devi fare la porcona allora fallo a salsomaggiore, o nei festini successivi. ma NON prima!

eh.

c’è speranza per tutte comunque, pare che lo stesso regolamento non valga per fare il ministro della repubblica.

in effetti mica l’hanno eletta col televoto…

ps: adesso seriamente…

ma non fa un po’ schifo questo mito delle ragazzine miss italia “illibate” e giovanissime circondate da vecchi “zii” bavosi che “pensano a tutto loro” in una specie di moderno ius primae noctis mediatico?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a una cosa che non capirò mai

  1. paleomichi ha detto:

    di, decisamente si.

  2. Roberta ha detto:

    in alcune citta’ americane hanno questi balli padre-figlia, dove il padre regala alla figlia un anello. Con questo anello la figlia promette di mantenersi illibata fino al matrimonio. Non mi stupisce piu’ niente, ormai.

  3. formichina ha detto:

    L’ipocrisia regna sovrana…

  4. AD Blues ha detto:

    Il concorso di miss Italia è solo una rappresentazione dell’ipocrisia che regna sovrana in Italia dove “si fa ma non si dice”.
    Non per niente siamo il paese dove ci si scandalizza che le prostitute stiano per strada e si propone di nasconderle in appositi ghetti (occhio non vede cuor non duole?) invece di preoccuparsi per lo sfruttamento e le violenze a cui sono sottoposte queste povere ragazze.

    Poveri noi…. :-(

    —Alex

  5. stefafra ha detto:

    A me fa schifo quasi tutta la televisione italiana, e la stampa patinata, ma il fatto é che lo si nota solo dopo aver passato un periodo all’estero. Altrimenti é normale, nessuno ci fa caso e se protesti di danno della bacchettona femminista o simili

  6. letteredalucca ha detto:

    Eccomi sul bus!
    È così, è un brutto momento e mi chiedo quando finirà…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...