le elementari

ha ragione feliciano, novara è un sussidiario delle elementari. per lo meno per chi, come me, le ha fatte entro la fine degli anni ottanta.

novara sono le risaie e le mondine, me la ricordo la maestra quando ci spiegava il riso, e ci diceva che era più genuino della pasta perchè “la pasta si poteva adulterare, mentre il riso no” e era dispiaciuta perchè non era riuscita a trovare una piantina da farci vedere. se la trovo gliela porto, a quella santa donna.

novara è la statua di garibaldi sul piazzale della stazione e quella di cavour che apre il corso del centro storico (“la patria riconoscente” c’è scritto sopra, oggi sarebbe additato come bandito).

novara è medaglia d’oro al merito civile perchè negli anni venti un suo borgo resistette a una squadraccia fascista e la rimandò indietro con la coda fra le gambe.

a novara c’è via dei partigiani, a novara c’è via fratelli rosselli.

novara è più bella nei nomi delle strade che nei muri della città. quando sono arrivata ieri mi sono chiesta se qualcuno aveva girato la manopola di desaturazione dei colori che c’era nei televisori di quando ero piccola, che rendeva le immagini vecchie e polverose.

la gente è simpatica e cordiale, sorride per strada e la cosa mi stupisce un pochino.

sono stata a vedere san gaudenzio, e confermo, la cupola è spettacolare e è l’istituto geografico de agostini fatta di muri e colonnine.

sono entrata nella chiesa, gigantesca, enorme, nera, buia, da sola, completamente sola. sono andata sotto alla cupola perchè avevo letto che era una bella cosa da vedere, ma dentro avevo una inquietudine brutta, fatta di paure di bambino e appena possibile sono uscita fuori da quel posto di statue nere e oro, freddo e buio.

ho mangiato la paniscia in un ristorante e ho sentito l’eco della voce del mio nonno mantovano che sapeva mescolare anche lui così bene riso, fagioli, verza e maiale.

ho bevuto un dolcetto d’alba e poi me ne sono venuta a letto.

oggi si lavora, sono con due frau venute da berlino, ieri mi hanno detto che ignoravano che in italia si facesse il riso.

non mi stupisce, non erano alle elementari con me.

Questa voce è stata pubblicata in ruota libera e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a le elementari

  1. ADBlues ha detto:

    Il sussidiario delle elementari…

    Bei ricordi.

    —Alex

  2. any ha detto:

    io sto perennemente a una 50di km a sinistra…. altro che desaturazione!

  3. crash ha detto:

    …in effetti è stato molto utilizzato un granito (?), una pietra grigiastra per lastricare i marciapiedi, cubetti di porfido nel centro storico e colore delle case intonate al grigio.

  4. Gaja ha detto:

    Confermo quello che diceva Jane Cole ieri, Novara è in tutti i sensi più vicina a Milano che a Torino (il che ovviamente è male eheheheh).
    E in realtà ehm.. come dire… riso e panissa sono a rigore le specialità di Vercelli, non di Novara. Diamo a Cesare quel che è di Cesare… poveri vercellesi!! Mentre invece i biscotti novaresi sono proprio buoni, prenditene un po’ di quelli autentici ( non i Pavesini). Per essere dei biscotti sono anche abbastanza leggeri e dietetici, io ne ho un po’ in ufficio per i momenti di crisi dolcifera!

  5. Simona ha detto:

    io un sacco di curiosità di cultura generale le so grazie alle elementari! :) potresti regalare un sussidiario anni ’80 alle frau, così imparano anche l’italiano! ;)

  6. jonuzza ha detto:

    è proprio vero sono stata a Novara tantissimi anni fa e ricordo solo una cosa: il grigio :-(

  7. Jane Cole ha detto:

    @Gaja: “il che ovviamente è male”…parole sante :P

  8. 4ngel0 ha detto:

    Infatti il filmE “riso amaro” è ambientato in cambogia…

  9. lucia ha detto:

    :D
    mi hanno regalato un mazzo di riso! bellino eh, ma perde i pezzi!
    oggi se ce la faccio compro il gorgonzola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...