bimbi buoni!! bimbi freschiii!

questo il grido che si sente di solito a Torre Del Lago.

da quando la spiaggia è diventata meta fissa delle coppie omosessuali non si vende più il cocco. ma i bimbi.

come li vuole signora? biondi? riccioluti? ne ho una partita proprio deliziosa da un orfanatrofio olandese sa?

il ministro giovanardi (no, dico, giovanardi è ministro, e allora io che dovrei fare? l’astronauta?) ha dichiarato che nei paesi dove i gay possono adottare i bambini è fiorito il commercio dei minori.

ora… sui bambini è stato detto più o meno di tutto, da che nella cina di mao li usavano come concime per i campi a che i comunisti li mangiavano (ora non li mangiano più, ma non perchè sono finiti i bambini, solo perchè sono finiti i comunisti) o che all’oratorio della parrocchia potevano stare al sicuro.

tanto per cominciare giovanardi è sposato e ha tre figli.

vi rendete conto?

tre figli.

neanche uno.

tre.

uno con quella faccia.

e soprattutto con quelle idee per la testa.

a volte penso che per fare o non fare figli, per poterli adottare o meno, per poter insomma avere “il diritto” di allevare giovani menti ci vorrebbe di dover passare una specie di patentino.

sarebbe risolto il problema della sovrappopolazione.

chi si prende cura dei figli di giovanardi? chiamate i servizi sociali, è ovvio che siamo al delirio…

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a bimbi buoni!! bimbi freschiii!

  1. Simona ha detto:

    guarda, lo sai che questa cosa del patentino per fare figli per qualche idiota ci vorrebbe davvero!
    comunque la notizia è a dir poco scandalosa: siamo in un paese di merda.

  2. marcoghibellino ha detto:

    non avete idea quanto..dunque il papa è appena stato in Inghilterra (accolto abbastanza freddamente ..e che voleva? ) per buttare un po di cenere sulla pelata e molta sabbina sulla cassetta dei preti pedofili, ok QUEL telefilm è finito, andiamo avanti.
    http://www.romagnaoggi.it/cronaca/2010/9/21/172173/
    Riciclaggio, indagato il presidente dello Ior,
    Il presidente dello Ior, Ettore Gotti Tedeschi, e un altro importante dirigente della banca vaticana, sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Roma per violazione della normativa di attuazione della direttiva Unione europea sulla prevenzione del riciclaggio. L’iscrizione è legata al sequestro preventivo, firmato dal gip Maria Teresa Covatta di 23 milioni di euro che si trovavano su un conto corrente aperto presso la sede romana del Credito Artigiano spa.

    (ASCA) – Citta’ del Vaticano, 21 set – ”Perplessita’ e meraviglia per l’iniziativa della Procura di Roma”. Ad esprimerla, con una nota, e’ la Santa Sede che ricorda che da parte Vaticana si e’ sempre seguito ”la chiara volonta’, piu’ volte manifestata da parte delle autorita’ della Santa Sede, di piena trasparenza per quanto riguarda le operazioni finanziarie dell’Istituto per le Opere di Religione (Ior)”.

    perplessità, mi immagino siano perplessi e si chiedano: ma come cazzo hanno fatto a farsi beccare!!

    tranquilli tra altri 20/30 anni di insabbiamenti un pò di bla bla penitenziale ( mai chiedere scusa nemmeno benedetto XVI ha chiesto scusa per i preti pedofili) e vai col liscio

  3. 4ngel0 ha detto:

    Senti…io non sono del mestirere…ma mi pare che il solo fatto che uno a quel modo Habbia dei figli sia un inZulto alla biologia…

  4. Bianca-Hamburg ha detto:

    Prendi 3 paghi 2?

  5. crash ha detto:

    …Marco, ti dò ragione per il fatto che non è stato rispettato l’art. 55 del decreto 231/07 (commi 2 e 3) e ciò vale per tutti quanti indistintamente, ma….mi pare che si stia facendo un tempesta in un bicchiere: vedremo gli accertamenti a cosa portano. Mi auguro che sia solo una dimenticanza di qualche funzionario….

  6. marcoghibellino ha detto:

    cito…^__^
    Sono una serie di omissioni legate alle nuove disposizioni in materia di prevenzione delle operazioni di riciclaggio ad aver determinato il sequestro di 23 milioni di euro depositati nella sede romana del Credito Artigianato Spa (Gruppo Credito Valtellinese) e l’iscrizione nel registro degli indagati della procura di Roma del presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi e del direttore generale Paolo Cipriani.
    presidente e dir generale si sono funzionari, come Calvi Sindona Marcinkus , in proposito è illuminante rileggersi la storia di Calvi .

    da wikipedia ( che non è la bibbia ovvio ma che male non fa)

    ….In poco tempo divenne uno dei finanzieri più aggressivi, intrecciando una fitta rete di società fantasma create in paradisi fiscali con lo IOR, la banca vaticana: acquistò la Banca del Gottardo, una banca svizzera; fondò una finanziaria in Lussemburgo, la Banco Ambrosiano Holding; con l’arcivescovo Paul Marcinkus fondò la Cisalpine Overseas, nelle Bahamas; insieme al tecnico informatico Gerard Soisson (che morì a 40 anni in un Club Méditerranée in Corsica), Calvi ideò un meccanismo di compensazione dei conti fra istituzioni bancarie. Gli obblighi internazionali di riserva frazionaria vennero in questo modo applicati solo al saldo dei crediti tra due banche, a quella delle due che ha il saldo positivo (saldo creditore).

    Su richiesta del Vaticano, finanziò «Paesi e associazioni politico-religiose» soprattutto nell’Europa orientale (ad esempio Solidarność) e in America Latina (come i Contras) «allo scopo di contrastare la penetrazione e l’espandersi di ideologie filomarxiste».[2]..

    e andiamo a vedere sto numerino 2

    … In una lettera del 5 giugno 1982 pubblicata nel libro di Ferruccio Pinotti Poteri forti (Bur, 2005), Calvi scriveva a Giovanni Paolo II: «Santità, sono stato io ad addossarmi il pesante fardello degli errori nonché delle colpe commesse dagli attuali e precedenti rappresentanti dello IOR, comprese le malefatte di Sindona…; sono stato io che, su preciso incarico dei Suoi autorevoli rappresentanti, ho disposto cospicui finanziamenti in favore di molti Paesi e associazioni politico-religiose dell’Est e dell’Ovest…; sono stato io in tutto il Centro-Sudamerica che ho coordinato la creazione di numerose entità bancarie, soprattutto allo scopo di contrastare la penetrazione e l’espandersi di ideologie filomarxiste; e sono io infine che oggi vengo tradito e abbandonato…

    tragico errore ammettere che sapeva dove erano gli scheletri e gli armadi, e difatti, 12 giorni dopo…lo trovano appeso al ponte; mi è assai gratificante, riguardo a tutta questa storia , usare un detto di uno che con IOR Calvi Sindona e bella gente simile ,Papi vari sparsi anche ;
    a pensare male si fa peccato ma di solito ci si azzecca.

    che volete ci vuole poco a farmi contento ..sò un ragazzo direbbero a Arezzo

  7. AD Blues ha detto:

    Io mi domando sempre se alle cazzate che spara ci crede sul serio o siano confezionate ad hoc per catturare nella rete i bigottoni baciapile.

    Badate bene che questo salta fuori sempre nei momenti in cui devono vendemmiare consensi…

    —Alex

  8. lucia ha detto:

    scusate, solo un piccolo appunto metodologico… marcoghibellino: per favore, non copiancollare pezzi lunghi di altre cose, non ha molto senso, non aiuta la lettura (anche un pochino OT…). metti semmai il link.
    e a volte cerca anche di restare in topic! :D

  9. crash ha detto:

    …hai perfettamente ragione Lucia, lasciami solo un piccola replica…a Marco: potremmo risalire ai roghi e ai tribunali d’inquisizione avanti di questo passo…dico solo una cosa: concentrati sul triangolo Calvi-Sindona-Marcinkus, tradotto: il Banchiere di Dio- il Bancarottiere di Patti-il Presidente di un Ente centrale della Chiesa. Marcinkus vende la Banca Cattolica del Veneto a Calvi, l’allora patriarca di Venezia, Luciani, poi Giovanni Paolo I, protesta vivacemente e una volta divenuto papa, dopo esattamente 33 giorni, muore misteriosamente. Sindona va per la sua strada: finto rapimento, le indagini, liciogelli, la p2,…un caffè corretto. Una volta papa GP2 vuole far pulizia del terzo incomodo all’interno del Vaticano, ma ci vuole del tempo, in quanto una sentenza della Cassazione (1987) salva Marcinkus. Nel frattempo Calvi rimasto isolato e pressato dai suoi “amici” che gli chiedevano conto dei soldi, viene incarcerato (1981), chiede inutilmente aiuto in vaticano e poi viene eliminato. Ecco…. mi sono permesso di fare un pò d’ordine in quello che hai detto……non parlo più, buona notte.

  10. lucia ha detto:

    buongiorno! intendiamoci: ognuno dica pure quello che vuole, ci mancherebbe. chiedo solo di evitare i lunghi copia e incolla, basta esporre quello che si pensa eventualmente linkando per approfondimenti. sennò non è un blog…
    :)
    (ancora un messaggio di servizio: attenzione: l’antispam classifica come spam i commenti contenenti più di tre link).
    buona chiacchierata!

  11. any ha detto:

    “signò c’ha venuto già un gemellino oh che faccio, lascio?”
    che desolazione… un paese sempre peggio

  12. Tiziana ha detto:

    A me resta il mistero di come possa esistere una persona che ha fatto TRE figli con Giovanardi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...