referendum

buongiorno a tutti.

da tempo mi frulla nella testolina l’idea di far seguire al trasloco fisico anche un trasloco informatico.

in fin dei conti avevo aperto il blogghino perchè partivo, mi piacerebbe poterlo cambiare ora che sono tornata.

ho scuriosato un po’ tra le varie piattaforme disponibili e ho cercato di vedere cosa ne venisse fuori, senza che nessun risultato mi apparisse gradevole.

poi ho pensato: “eh, ma qui mica è solo casa mia… sentiamo un po’ anche gli altri che ne pensano!”

e  così è partito il referendum.

si va o si resta?

e dove si va?

sono partita da sola e adesso mi trovo con tante persone intorno e mi piacerebbe sapere dove vi piacerebbe andare.

vi spiego l’idea e così poi magari dopo mi dite la vostra.

vorrei fare un blogghino che mi permettesse di parlare di lucca con gli occhi di una tedesca, o per lo meno di una che non si sente certo crucca ma non si sente più neanche tanto lucchese. siccome continuerò a girare il mondo per lavoro racconterò anche degli strani posti dove mi toccherà andare. per cui mi piacerebbe una piattaforma che avesse anche nella grafica l’idea del viaggio e della scrittura.

avete qualche idea? vi va di provare? o volete restare qui? che ne pensate? lascio questo post aperto ai commenti fino al prossimo fine settimana, dopo tiriamo le somme e si guarda se iniziare a inscatolare i pensieri o no.

ci state?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

27 risposte a referendum

  1. 4ngel0 ha detto:

    WordPress. Stabile, affidabile, e spostare i post è molto Weloce.

    Se poi ne vuoi iniziare uno nuovo, allora…sempre WordPress oppure blogspot.

  2. AD Blues ha detto:

    Ovviamente son d’accordo con Angelo.

    —Alex

  3. Luisa ha detto:

    quando pensavo di aprire un blog mi ero informata un po’ ed ero arrivata alla stessa conclusione: wordpress. Poi però non ne ho fatto niente, quindi non posso offrirti un’esperienza pratica…

  4. marco ha detto:

    blogspot

  5. noncenientedafare ha detto:

    da quando l’ ho scoperto, leggo puntualmente, ogni giorno, ciò che scrive lucia , non sempre i commenti che a volte, per la struttura stessa del blog, non richiamano la curiosità.
    Lucia ha la stoffa della scrittrice ( io non so fare le sfogliatelle, ma so mangiarle) ha le idee chiare, espone con serietà ed ironia insieme.
    Ecco perché sono perplesso: non vorrei perdere le chicche che ci regala ogni giorno , che continuerà comunque ad offrirci nel suo interessante girovagare ; e nello stesso tempo mi piacerebbe che ella desse maggiore spazio ai terzi per la discussione, anche su argomenti portati da altri : e, ne sono certo, ne nascerebbe qualche cosa di vivace ed interessante: perché, allora, non tentare ?
    Si tratta soltanto di definire i limiti degli interventi : un sito aperto a tutti, ma sotto l’ insindacabile giudizio della lucia : girano, in internet, tanti maleducati e provocatori….

  6. gipo ha detto:

    Su wordpress mi sono trovato bene, ma non è così flessibile come pensavo, almeno la versione free (più di kataweb, cmq).
    Kataweb si impalla un po’ troppe volte, ma ha il vantaggio della visibiltà sul portale.

    Ma comprarti proprio uno spazio tuo e installarci wordpress? In quel caso veramente faresti un blog come ti pare! E in fondo la spesa è molto poca e hai tante visite, se metti la pubblicità vai in pari :)

    Ciao! (e bentornata)

  7. lucia ha detto:

    belli tutti questi suggerimenti!
    restiamo in attesa anche “dei lettori del lunedì” e vediamo cosa viene fuori.
    ve ne sarete accorti tutti, il blogghino sta risentendo un pochino la mancanza di tempo che avevo prima, le tre ore di viaggio giornaliere che faccio per andare a firenze mi stanno rendendo molto colta (sto leggendo come una bibliotecaria) ma mi prendono un sacco di tempo.
    gipo: in effetti è una buona idea, visto che fra l’altro su questa piattaforma assai sgrausa la pubblicità c’è comunque messa da kataweb. solo che non credo proprio che ci possa essere gente interessata a mettere una pubblicità sul blogghino, da chi vado? dal buccellato taddeucci? dal colorificio mariti? (solo per citare i due sponsor storici del “pallone della partita” al porta elisa)
    :)
    boh…
    forse blogspot pare più carino e “facile”, solo che ho spippolato un po’ stamattina e non riesco a fare un layout che non sembri o da vecchia zia o da bimbominkia…

  8. AD Blues ha detto:

    Noooooo…
    Blogspot, nooooooo! ;-)

    —Alex

  9. lucia ha detto:

    perchè? che ha blogspot?

  10. gipo ha detto:

    Beh, la pubblicità te la mette direttamente google o chi per lui, e te ne prendi una cifra infinitesima. Ma secondo me una decina di euro per anno li dovresti fare.
    Però fra blogspot e wordpress, meglio wordpress…
    blogspot non è più di moda :)

  11. zundapp ha detto:

    in ogni caso mi sembra che l’opzione “rimanere qui” sia scartata. E’ già qualcosa.

  12. biba ha detto:

    Bof, non me ne intendo… comunque a me piace anche così come è. E poi io sono sempre un po’ per non cambiare (sarà l’età? sì, sì dev’essere l’età!) e non faccio testo.

  13. cugifà ha detto:

    e poi come ci ritorno a leggere il blog io? Ho imparato la strada da poco se cambi dovrò ricominciare da capo! Poco male se lo fai mi insegnerai la nuova maniera per arrivare al blog.

  14. antonella ha detto:

    ‘ndo vai, vai… io ti seguirò!NB: no opzione “smettere” please

  15. paleomichi ha detto:

    assolutamente d’accordo con Antonella.
    A me questo blogghino piace, e se dovessi dire proprio quello che penso non ne cambierei una virgola. però mi rendo conto che nel frattempo sei cambiata tu e che questo spazietto ti può essere diventato stretto.

    Insomma vedi tu, in qualsiasi modo tu decida di esprimerti sono sicuro che sarà bello e piacevole come te, a me basta che tu non smetta di scrivere ;)

  16. cugilé ha detto:

    Anche io sono d’accordo con Antonella, però se cambi mi sa che non ti posso più leggere dal lavoro!!!!!!
    Comunque questo non ti deve influenzare, ti leggerò da casa!
    Ciao ciao

  17. Jane Cole ha detto:

    Io c’ho messo tre giorni a decidere di cambiare sfondo, se dovessi proprio cambiare piattaforma mi verrebbe l’ansia. Ma chi te lo fa fare?
    Cos’ha il blogghino che non va adesso?

  18. crash ha detto:

    ….squadra che vince non si cambia !….

  19. Simona ha detto:

    ciao bellissima, io ti seguirò ovunque vorrai andare…non sono esperta di piattaform di blogghini (essendo il tuo il mio primo ed unico amore ;) ), per cui non so quale consigliarti..
    un bacio grande grande!!!

  20. jacopone ha detto:

    Ti consiglio noblogs.org, dacci un’occhiata e capirai perchè!

  21. pensierini ha detto:

    Ciao Lucia, ti leggo spesso, e ammiro la tua scrittura, anche se è la prima volta che ti commento. Cosa c’è che non va in kataweb?

  22. megant ha detto:

    resta resta resta!!!

  23. Silvia ha detto:

    Io non me ne intendo molto di blog… per i racconti delle trasferte usiamo Blogspot mi sembra, ma fa tutto Riccardo per cui non ho proprio commenti da fornire, sorry…
    Tuttavia sappi che “blog che vai…. Silvia ritrovi” :-D nel senso… ormai ti seguirò ovunque!!

  24. lucia ha detto:

    :) sono qui che gongolo come un caciocavallo…
    siete tutti gentilissimi e io mi gonfio come una zampogna.
    geeeeeeeeee
    per ora vincono i katawebbi. ma credo di avere la soluzione di compromesso, venerdì si svela l’arcano! :)

  25. Trinity ha detto:

    blogspot… dal pdv grafico è quello che mi piace di più… :)
    ps: blogspot blogspot blogspot :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...