rimuginío

dopo il cugifá adesso é la volta di un altro amico nella casa della giraffa.

questi sono strani mesi, la consapevolezza che siano gli ultimi mi fa guardare tutto con una struggevolezza che non sospettavo, e “far vedere la mia cittá” prima che non sia piú tale mi fa decisamente un certo effetto.

girare per Dresda “con gli italiani” é sempre un misto di ammirazione e ironia.

“guarda che bimbi autonomi e svegli!”

“sono pazzi questi tedeschi!”

“stasera per darti il benvenuto abbiamo comprato dei BIUSTE!”

“i tedeschi mangiano di merda”

ogni cosa é mia e non piú mia, ogni pietra é un confronto, un qui e lá, un voler restare e voler tornare, un rimbalzo continuo fra la voglia di tornare e quella di rimanere, quasi di fuggire, di rifugiarsi “straniera” in un mondo che non é il mio, paradossalmente per sentirmi a casa.

la casa della giraffa é casa mia, la sento mia, l´ho montata un pezzettino alla volta, un giorno un divano, un giorno un letto, un giorno una libreria, un giorno un magnete trovato al supermercato.

la mostro come si mostra il proprio quaderno delle elementari, un guscio di chiocciola trovato alla fermata del tram, una noce bucata da un ghiro.

ho circa due mesi per lasciare questo posto e per cominciare a interiorizzare la cosa per davvero.

sará bene che mi spicci.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

14 risposte a rimuginío

  1. ADBlues ha detto:

    Cavolo quanto tempo è passato da quando arrivasti a Dresda ti sentivi come un pesce fuor d’acqua…

    —Alex

    PS = mi dispiace anche a me che lasci Dresda, dove la ritrovo una guida che parla italiano in sassonia? :-D

  2. lucia ha detto:

    … due anni e mezzo… fa impressione vero?

  3. ADBlues ha detto:

    Sì, il tempo passa… Veloce come l’acqua dell’Elba sotto i ponti ;-)

    —Alex

  4. 4ngel0 ha detto:

    Te l’Havevo detto…tela…

  5. pozzanghera ha detto:

    nostalgia inversa :-)

  6. cugifà ha detto:

    ben arrivato al nuovo amico a Dresda e quasi quasi lo invidio anche se si sono trasformati in 10 giorni da 3 che dovevano essere forse non mi è bastato da un certo punto di vista mi mancava l’Italia ma tutto sommato non ci stavo male anzi!
    Caro biustelino o meglio biustelone che morzottone che ti ridarei ormai sei già un ricordo ma almeno per 10 giorni ti ho goduto!
    Luci hai fatto il puscer anche con questo nuovo arrivo offrendo l’immancabile panino con aringa cruda?BONO IO LAMBARI!!!!!!!
    Insomma forse ero solo un turista ma Dresda un po’ mi manca
    Saluti e fin che ci stai goditela!!!!!!!!!!!!!!!
    A me ha fatto lo stesso effetto Roma. Comunque poi a casa si sta meglio.
    Baci

  7. stefafra ha detto:

    Ti mancherá,
    ti garantisco usato sicuro che Dresda ti mancherá, come a volte ti manca il Lussemburgo, da come ho capito.
    Ogni posto in cui si vive lascia una traccia nell’anima, e quando meno te lo aspetti rispunta la nostalgia.
    Io ne ho giá cambiati 6 di posti, tra italia e estero, e ognuno é archiviato in un angolino del mio cervello, abitudini, cibi, odori e sapori, luce e clima che a volte fanno scattare il ricordo, il desiderio, a volte la malinconia.
    Buon trasloco (non ti invidio) e in bocca al lupo per i prossimi 2 mesi e il futuro.

  8. valeriascrive ha detto:

    Luci, secondo me ti basteranno tre settimane in italia, riscoprire la quotidianita’ con certe persone, per dimenticare la germania. e’ quel dispiacere che ti prende quando sai che te ne stai andando :)

  9. biba ha detto:

    Non lo so, a me è rimasta la nostalgia di ogni posto dove ho vissuto per un po’ (vabbe’ uno era Venezia e sfido chiunque a non averne nostalgia!)

  10. Agora-2009 ha detto:

    A proposito, ti va di fare un giro nel Golfo di Napoli? Vienimi a trovare.

  11. lucia ha detto:

    buongiorno a tutti! sì, sono d’accordo con vale, basterà trovare il nuovo quotidiano. e sarà bello, molto.
    e poi andare a lucca non vorrà dire murarsi lì, (piccola città bastardo posto) ma anche lasciarla per ritrovarla.
    viaggiare per lavoro (a Dresda) e per piacere, (perchè no, nel golfo di Napoli!)
    :)

  12. Ma i mobili che hai scelto con tanto amore te li porti dietro questa volta?

  13. lucia ha detto:

    sìsì! tutti dietro a me tipo chiocciola. :)

  14. Simona ha detto:

    courage!! ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...