ha ragione la lega

chiudere i confini a nord della liguria e a sud di orbetello.

poi tenersi emilia romagna, umbria marche e toscana.

con un ponte aereo in puglia.

se le proiezioni nel lazio verranno confermate io ho deciso: federalista for ever.

in culo all’unità nazionale.

voglio vivere nel buco nero della democrazia.

oh.

ps: considerando che il PD non esiste e che i piccoli fans di beppe grillo hanno aiutato il cainano a prendersi il piemonte direi che è andata anche troppo bene. poteva andare peggio. poteva grandinare.

ohimmena.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

47 risposte a ha ragione la lega

  1. AD Blues ha detto:

    Se prima i “grillini” mi stavano sul culo, adesso poi!
    Non li capisco, prima strepitano contro il telenano e poi gli danno una mano a vincere… Bah…
    Ma sarà solo una coincidenza?

    —Alex

  2. AD Blues ha detto:

    PS = per spiegarmi meglio: i grillini al secondo turno delle comunali a Prato raccomandarono di votare il candidato Cenni, berlusconiano…
    Capito?

  3. Tiziana ha detto:

    Loro c’hanno la Padania, noi rifacciamoci l’Etruria…Saremo piccoli, ma sempre meglio che essere chiamati italiani assieme a quelli della Val Camonica….

  4. lucia ha detto:

    concordo… sia con alex che con tiziana…

  5. 4ngel0 ha detto:

    Ma quelli della lega nord (sc term) li espelliamo???

  6. AD Blues ha detto:

    Da dove Angelo, dallo sfintere? Volentieri!

    —Alex

  7. lucia ha detto:

    certo, li mandiamo tutti a vivere in valcamonica (e in val di susa)

  8. valeriascrive ha detto:

    ao’ non ci lasciate ve prego!

  9. marcoghibellino ha detto:

    Ma quelli della lega nord (sc term) li espelliamo???

    4ngelo e basta con questo buonismo ^^

    L’idea di una grande etruria mi piace , immagino la dogana : Benvenuti nella repubblica federale d’Etruria, territorio Papafree

  10. paleomichi ha detto:

    mi posso trasferire da voi fra due anni? vi prego…. io in italia non ci torno

  11. supermambanana ha detto:

    non appena mi mettono finalmente un easyjet diretto per Bari mi zompo tutta lo stivale e tiro dritto da casa mia a casa mia :-)

  12. Lilith ha detto:

    Sissì! Ricostruiamo il Granducato di Toscana!! :-D

  13. gipo ha detto:

    Ma Lucca la mettiamo dentro o fuori la “zona rossa”?
    Battute a parte, un pensiero sui Grillini: tutte le volte che il centro sinistra perde, o non vince, è sempre colpa di qualcuno che ha portato via voti: o rifondazione, o vendola, ora Grillo… Non sarà che non sono buoni a tenerseli stretti, i voti? Secondo la migliore arma di propaganda al movimento 5stelle l’ha data il PD, candidando persone impresentabili in calabria e campania, che tra l’altro hanno sonoramente perso: non era meglio perdere con candidati onesti e salvare la faccia?

  14. giovanni62 ha detto:

    per fortuna io vivo nelle Marche…
    ;-)

  15. Francesca ha detto:

    bravo gipo! Sono calabrese e perfettamente d’accordo con te! L’avessero chiesto a me (non ai sondaggisti) come andava a finire con quei candidati in Calabria, glielo avrei saputo dire benissimo!

  16. Anna ha detto:

    E noi a Roma e nel Lazio che facciamo? accettate extra comunitari? anche con il passaporto, il permesso di soggiorno rinnovabile…vi prego aiutateci non ci lasciate in questa valle di lacrime… sob, sob!

  17. Aldo ha detto:

    Dai miei tre quarti riminesi si alza accorata l’invocazione a rifondare l’U.R.S.R (Unione delle Repubbliche Socialiste Romagnole), anche se bisognerà fare un bel po’ di “rieducazione” pure lì!

  18. marcoghibellino ha detto:

    Gipo il tuo è un discorso serio ma noi stavamo scherzando , in Calabria è ovvio che si è perso con Loiero!!!

    Cioè anche a logica eh voi votereste un ladro mal sopportato dal suo partito o un ladro il cui partito lo supporta aiuta e difende?
    ragazzi la professionalità è tutto .
    No Anna voi di Roma c’avete rotto eh , vi si accetta solo se fate la rivoluzione come nel 48 con Garibaldi ecche cavolo

  19. marcoghibellino ha detto:

    ora silenzio che stò studiando seriamente come risolvono i problemi in bulgaria U.U

    http://www.bulgaria-italia.com/bg/news/news/00969.asp

  20. supercri ha detto:

    per i lombardi di sinistra che facciamo, riapriamo i forni?

  21. Anna ha detto:

    Per me va bene, indicatemi un Garibaldi che abbia una camicia di vero rosso, che il rosso che c’è sembra rosa stinto e pure parecchio.
    Seriamente parlando qui la situazione è preoccupante, quante generazioni ci vorranno per riparare i guasti, sempre che si riesca a far cambiare qualcosa?
    Rigurado a Grillo e ai grillini, tutti sti’ soloni che motano in cattedra lo capiscono chi aiutano o vogliono solo visibilità per dire che sono più bravi, ma tanto loro in parlamento non ci vanno…basta va che oggi non è giornata, ciao a tutti.

  22. Tommaso ha detto:

    E comunque in Emilia il centrosinistra perde 382 000 voti, in Toscana 415 000…

  23. sandra ha detto:

    Gipo …lucca dentro la zona “rossa” perchè finalmente anche lì abbiamo preso il 49.51%… e ora che faranno il federalismo sono felice di essere toscana!!!

  24. Gaja ha detto:

    No ragazzi ma scherzate?? Non ci vorrete davvero abbandonare!!! Vi prego…. già è dura così, la Lega a Torino non si era mai nemmeno potuta immaginare.. e invece ecco qua! Certo la Bresso ci ha messo del suo, però perdere di 9.000 voti (lo 0,4%), sapendo che 90.000 sono andati ai Grillini mi fa venire veramente da piangere.
    Grazie di cuore ai valsusini, che la TAV se la beccano lo stesso, in più però ci hanno obbligato a questo sfacelo. Grazie davvero.

  25. Jane Cole ha detto:

    A Torino e provincia avrebbe vinto la Bresso.
    Io ho deciso: Torino provincia autonoma!!!!!

  26. jacopone ha detto:

    Davvero volete la fine del nostro paese?

  27. Agora-2009 ha detto:

    Ciao, dovevo passare da queste parti prima di pubblicare il mio post, mi avete ristorato! Ho vissuto in Piemonte dove avevo intenzione di ritornare: caput; sto vivendo a Napoli, dove forse potevo restare: caput; hopeless! Il fatto che ho studiato a Pisa può costituire referenza per voi?

  28. sandra ha detto:

    jacopone…noi no purtroppo il resto d’italia sì!

  29. Amanda ha detto:

    Abito a Fossano, ridente paesino dei panettoni in provincia di Cuneo… uno dei possibili siti nucleari scelti dal governo. In provincia Lega, in regione Lega, in città la Lega è al 28 %… dove scappo? mi porto dietro una cassa di Barolo, e la regalo a chi mi ospita :D

  30. zundapp ha detto:

    D’accordo, voglio la secessione!!!

  31. lucia ha detto:

    coraggio coraggio coraggio.
    sono giorni terribili, dei quali non si vede la fine.
    “ma esiste una verità, e se c’è verità c’è speranza”.
    un bacio da lucca… che ha il sindaco di centro destra da cento milioni di anni…
    :)

  32. Gaja ha detto:

    Jane io ci sto!! Ma poi vedi mi spiace troppo per la povera Amanda e tutti quelli come lei.
    E tra l’altro commetteremmo lo stesso errore: dimenticheremmo che di circa 4,5 milioni di Piemontesi, meno di 1 sta a Torino. Gli altri stanno nelle province, nelle campagne, sulle montagne, sui confini.. ed è lì che hanno votato la Lega (e le 5 porche stelle, vabbe).
    E io ad essere sincera, TAV a parte non so proprio quali siano i programmi per chi ha una vigna, o vive sul confine, o sta sotto la neve 6 mesi all’anno, o vive in una cittadina più vicina a Milano che a Torino.
    Forse siamo diventati troppo città-centrici. Forse perlomeno dovremmo imparare la lezione.

  33. offender ha detto:

    Occhio, ché fra un po’ anche la Toscana diventerà roccaforte leghista ;-)

  34. jacopone ha detto:

    Saranno le riforme… Il federalismo fiscale, le gabbie salariali, il Ponte sullo stretto, il nucleare, il presidenzialismo…. Tutte o quasi astrazioni fino a ieri a trascinare il nostro paese nel baratro.

    Adesso sono legittimati, adesso c’è da piangere sul serio.

  35. Philippo ha detto:

    in culo a te

  36. zauberei ha detto:

    Oh beh, qui da noantri era più che prevedibile. Pe votà bonino ho dovuto cominciare a turarmi il naso tre gg. prima. Nelle abbacinante chance che offre il centrodestra la polverina è meno peggio di altri. Pensa li piemontesi puaretti!
    Io dico si al federalismo, ma organizziamo una campagna di aiuto colli sms ai piemontesi di sinistra.
    Anche ai piemontesi di colore maròn che la vedo brutta per loro.

  37. massuccio ha detto:

    Ah beh, certo la colpa è dei grillini!
    Ma non è che invece la gente si rende conto che continuare a votare turandosi il naso porta all’asfissia?
    L’altro giorno ho partecipato a una riunione estemporanea in un giardino pubblico di Rifondazione comunista, ma quando ho sentito un intervento sulla situazione di “crisi terminale del capitalismo” negli stessi termini di quarant’anni fa ho capito che era meglio ascoltare i merli fischiare.
    Ma hanno cercato di farci digerire la Binetti e Rutelli e i “furetti” del realismo, farci digerire i commercialisti ai ministeri ecc. poi si meravigliano dei dipietristi e dei grillini?
    Siamo stufi del machiavellismo politico leninista o doroteo che permea il PD.

  38. mimma ha detto:

    Ma che espressione orribile “turarsi il naso”. La coniò, mi sembra Montanelli e ora la vedo sempre buttata là a dichiarare la propria impotenza e la propria rabbia. Ma qualcuno rimane sull’albero a cantare.

  39. lucia ha detto:

    ciao mimmina! sono daccordo. che, per carità, lo sgomento e il girapallismo degli elettori hanno i loro ottimi motivi, ma iniziare un mese prima delle elezioni a parlare o di astenersi o di nasi tappati è una posizione politica, anche piuttosto pesante, e sulla quale poi la gente si misura.
    per carità… colpa dei partiti, certo. ma anche io non sopporto gli uccelli sull’albero. :)

  40. massuccio ha detto:

    A me sembra che segnali di chiamiamolo “disagio” gli elettori di sinistra abbiano cominciato a mandarli già da tempo, che dalle girandole ai girotondi. ai popoli viola, ai successi di Di Pietro, ai successi della lega nelle zone operaie, alle piazze riempite da Grillo, qualcosa avrebbe dovuto arrivare alle orecchie dei dirigenti politici e spingerli a farsi da parte e a cercare di rinnovare la dirigenza aprendo alle nuove istanze, invece anche l’ultima pagliacciata in Puglia indicava che la vecchia dirigenza voleva solo tenersi arroccata alle poltrone, se non avesse vinto Vendola il confronto con loro avremmo una regione in meno a potersi dire +o- di sinistra. Ma forse sbaglio, scusatemi se ho azzardato citare Montanelli, non mi è mai stato simpatico, ma dopo avere sbagliato a lungo, ha avuto il coraggio di dire che su Berlusconi si era sbagliato e opporglisi, quanti dei nostri dirigenti hanno mai fatto autocritica? Scusatemi se in questo caso cito in presidente Mao Dse Dong, non ho mai avuto particoalre simpatia neanche per lui, ma, che volete, i termini in italiano sono limitati e le locuzioni anche.
    Comunque ieri in tutta Milano e dintorni c’era una puzza di letame notevole, che sia stato che tutti hanno votato turandosi il naso e così per un fine settimana l’aria, solitamente depurata dai cittadini con la respirazione, ha assunto l’odore reale che rispecchia la sua situazione politica?

  41. gipo ha detto:

    Io pensavo che l’odore di “bottino” a Milano fosse l’avanzamento della lega in lombardia ;)

  42. massuccio ha detto:

    http://scanzi-micromega.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/03/30/e-tutta-colpa-di-grillo-lennesimo-disastro-del-piddi/
    In questo articolo una cosa sopratutto mi ha colpito, la frase in cui sintetizza il malumore nel PD perché loro pensano che il voto spetti loro di diritto e quindi chi presentandosi glielo porta via lo abbia truffato.
    Quando un partito che si considerava espressione e avanguardia della classe operaia si diluisce in un partito di scrocconi e in uno di baciapile quello che perde è la base che si faceva il culo alle feste dell’Unità, non la cattiva abitudine di dire che la colpa è degli altri.
    Per quanto riguarda Rif. Com. invece ha mantenuto l’idea che il compito principale di una dirigenza sia stabilire distinguo a dx e sx per mantenere la purezza della linea non importa poi quanto essa sia sottile.

  43. Jacopone ha detto:

    Grazie Philippo…
    Quando inizierà la ricostruzione della centrale termonucleare a Montalto di Castro… O quando poseranno l’ennesimo pilone per l’Autostrada Lucca-Modena o per quell’incredibile progetto del Foro della Tambura, tutta roba nata e concepita per far lavorare gli amici degli amici a nostre spese forse ci renderemo conto cosa vuol dire un governo del Fare: Come gli torna comodo!

  44. Jacopone ha detto:

    E comunque, chi non ha votato, si astenga anche da commentare e si faccia qualche giro di pista nel girone degli IGNAVI come il buon Dante insegna.

  45. Gaja ha detto:

    E ci siamo già, con la prima porcata e di quelle gravi: ostruzionismo alla RU486 http://www.repubblica.it/politica/2010/03/31/news/pillola_ru486_cota-3053445/
    A me viene da piangere…
    Scusa Lucia se invado questo tuo spazio ma almeno qui mi sento a casa…

  46. lucia ha detto:

    ma gajetta! questo posto è decisamente invadibile! l’avevo letto anche io… è tremendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...