i tempi della politica

mi è arrivato via facebook l’invito a una iniziativa interessante del centrosinistra lucchese.

me ne arrivano diverse, alle quali, ovviamente non posso partecipare, ma mi piace un po’ “sbirciare dalla finestra” quello che fanno i miei compagni rimasti a casa.

e vedo che le pessime abitudini non sono cambiate.

iniziativa sulla legalità: ore 16:00

iniziativa sui migranti: ore 16.30

iniziativa sulla storia del ‘900: ore 17:00

e così via.

ma per chi sono queste iniziative?

per studenti che non studiano, per pensionati, per insegnanti e al limite per UNA PARTE di lavoratori statali, al limite per qualche libero professionista.

ma una volta la sinistra non stava dalla parte della gente che lavora?

ma come fa uno che lavora otto ore al giorno a andare a un’iniziativa politica alle 16:00 del pomeriggio?

ma vivono nello stesso mondo dove vivo io?

la gente NORMALE entra la mattina tra le otto e le otto e mezzo, fa un’ora di pausa pranzo obbligatoria passata fra la mensa e un baretto sgrauso lì vicino e esce fra le 17:30 e le 18:0o. se non ha ruoli minimamente di responsabilità.

si infila in una macchina, in un treno o in un bus e cerca disperatamente di raggiungere casa, dove arriva pelo pelo per l’ora di cena.

questo fanno le persone  normali.

quindi se ne deduce che le iniziative politiche del centrosinistra lucchese sono dedicate ai marziani.

mi piacerebbe che il centrosinistra si impegnasse in una battaglia SERIA sui tempi del lavoro e della vita, che facesse proposte credibili per dei ritmi esistenziali più sani e che non si rivolgesse sempre alla solita platea di professori, funzionari, pensionati.

ma adesso che l’ho detto mi aspetto nei prossimi giorni una bella iniziativa dal titolo

“lavorare meno lavorare tutti, parliamone alla sala pinco pallino alle ore 14:30”

Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a i tempi della politica

  1. Adblues ha detto:

    Purtroppo questo dissipa tutti i miei dubbi in proposito.
    Gli attuali dirigenti dei partiti e movimenti di sinistra non sa più parlare alla gente normale e si limita a parlarsi addosso. Stucchevolmente autoreferenziali.

    Bah! Voglio proprio vedere chi ci salverà da questo sfacelo.

    —Alex

  2. f.b. ha detto:

    ahimè, quanto son d’accordo.
    che poi magari ci si stupisce perché alle iniziative son sempre le solite facce…

  3. marcoghibellino ha detto:

    tra quelli di sinistra che organizzano convegni senza curarsi di chi lavora e il PDL che…
    http://roma.repubblica.it/dettaglio/Cos-in-tribunale-lista-Pdl-in-ritardoora-rischia-lesclusione–IL-VIDEO/1872315

    (°0°) <—- urlo di Munch

    va bhe ci sono problemi più seri su…
    http://www.corriere.it/salute/10_febbraio_27/veleni-riducono-lunghezza-pene-maschile_332abf5c-235a-11df-8195-00144f02aabe.shtml
    (°0°) e 2….. nooooo il pipi nooooooooooo

  4. 4ngel0 ha detto:

    Ma l’Eppiauar al sacco è conZigliatho???

  5. marcoghibellino ha detto:

    to Alex:

    merde!* toccherà salvarsi da soli

    (*) colto francesismo

  6. Franci ha detto:

    Appena ti ho letto ho pensato “lo faranno per i turnisti della classe operaia!”…ma se ci pensi bene a quell’ora escono i bambini da scuola, quindi anche quelli potenzialmente liberi…non lo sono più!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...