statistica vaticana

copio e incollo da questo interessantissimo lancio di agenzia trovato su repubblica:
PAPA: CARD. ANTONELLI, I FIGLI DEL DIVORZIO SOFFRONO
In Francia i figli di genitori separati, nella percentuale del 25 per cento, continuano a presentare, anche a distanza di anni, problemi psicologici, di adattamento sociale e di rendimento scolastico e lavorativo; costituiscono il 50 per cento dei tossicomani e l’80 per cento dei ricoverati in psichiatria’. Con questi dati il card. Ennio Antonelli, presidente del dicastero per la Famiglia, ha confermato le parole del Papa sui danni subiti dai minori. Anche negli Stati Uniti, ha aaggiunto, i figli cresciuti senza la presenza paterna costituiscono il 60 per cento degli stupratori, il 63 per cento dei giovani suicidi, il 90 dei senza fissa dimora’ .

e adesso proviamo a riscriverlo.

“in francia, i figli di genitori che stanno insieme tutta la vita costituiscono il 50 per cento dei tossicomani e il 20 per cento dei ricoverati in psichiatria. (…)

negli stati uniti i figli cresciuti con la madre e il padre costituiscono il 40% degli stupratori, il 37% dei giovani suicidi e il 10% dei senza fissa dimora.

aggiungerei che il novanta per cento degli atei che conosco hanno ricevuto un’educazione cattolica, che il novantacinque percento delle donne che sono state operate di cancro al seno portano il reggiseno e che l’ottanta per cento degli incidenti automobilistici la domenica mattina sulla via per andare alla chiesa coinvolgono persone che stanno andando a messa.

Questa voce è stata pubblicata in religione oppio dei popoli, SCENZA SENZA I e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a statistica vaticana

  1. Gaja ha detto:

    Ahahah e il fatto che i figli di pluridivorziati come me diventino atei e soprattutto anticlericali convinti non lo dicono? E poi vabbè che mi è sempre piaciuto far parte delle minoranze, ma problemi pissicologici non ne ho mai avuti, di adattamento sociale direi nemmeno, ho un lavoro fisso non male e con stipendio decente, mi laureai con 110 e lode, mai stata tossicomane (vabbe le canne non valgono vero?) e nemmeno in pissichiatria… ammazza ma quante statistiche son riuscita a far fuori in 30 anni di vita?
    Hum hum…..

  2. Arianna ha detto:

    Ma guarda che ci provano sempre eh? Che roba…..allora devo rassegnarmi al fatto che mia figlia in futuro sará una tossicomane oppure una psicolabile? Santa Cleopatra…. :-)

  3. lucia ha detto:

    eh sì, la cosa bella è che il 50 % dei tossicomani è figlio di genitori separati. se ne deduce che il restante 50 % è figlio di genitori che non si separano.
    quindi non si ha scampo. :D

  4. Gaja ha detto:

    Probabilmente voi scEnziati la troverete una battuta delle elementari, ma a me ha sempre fatto ridere: “LA statistica è quella scEnza per cui se hai i piedi nel frigorifero e la testa nel forno, mediamente stai bene” :-) :-). Che poi fa ridere ma fa anche pensare a quante manipolazioni e strumentalizzazioni si possono prestare questi dati “scEntifiCHI”

  5. nico ha detto:

    e dire che il 100% delle mamme dei cretini è sempre incinta … è statisticamente corretto?

  6. lucia ha detto:

    non fa una piega.

  7. coccobill ha detto:

    brava, ti propongo per la laura in statistica ad honorem. E poi dicono che la statistica è in declino e che dice tutte cose false etc. etc. Il problema è che c’è gente che ne fa questo uso scelllerato!

  8. marco ghibellino ha detto:

    il 70 % degli italiani ama berlusconi U.U

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...