about tortellini, nonne e bimbi piccini

che alla fine il natale a casa mia è anche questo. nonnaida più bella che mai, con la messa in piega natalizia, i tortellini della mia mamma e matteo, il cuginastro  cucciolo di casa che deve affrontare i giorni successivi del suo diabolico patto con babbo natale: si è fatto fregare e ha scambiato il ciuccio per dormire con un pavone di peluche (adora i pavoni). babbo natale ha portato il pavone e si è portato via il ciuccio. non solo da casa sua, ma anche da casa della nonna, dove forse matteo era sicuro non l’avesse trovato. invece il feroce vecchiaccio ha controllato bene e ha fatto sparire ogni ciuccio ciucciabile.

quando si è accorto delle conseguenze perenni del suo gesto è stato troppo tardi. ora NI tocca dormire senza ciuccio e è un casino, vatti a fidare dei babbi natale…

herrdelciaro aveva la sua di nonne da coccolarsi e così il giorno di natale è passato da un trasbordo all’altro, da una casa all’altra da una sala da pranzo all’altra.

alla fine girava un po’ la testa ma eravamo entrambi contenti di aver glorificato le nonnacce in modo adeguato, che a natale le nonne sono importanti.

quindi per ora buon santo stefano a tutti, il bello del dopo natale (contrariamente al dopo befana che vien voglia di tagliarsi le vene) è che siamo ancora satolli della festa e ancora pregustiamo le prossime. godetevele, giocate a tombola, finite gli avanzi, fate avanzare i re magi di un altro pochino e tanti baci e aNguri a tutti.

ciu!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a about tortellini, nonne e bimbi piccini

  1. laperfidanera ha detto:

    Dannazione, io non ho nipoti(ni) che mi vengano a trovare, anzi non ne ho proprio: sarebbe stato l’unico motivo per festeggiare in questi giorni, così non festeggiamo proprio niente. Figurati che ieri (25 dicembre) abbiamo mangiato PANE E MORTADELLA! tradizionale, vero? è che ne avevamo voglia, il tacchino possiamo farlo in qualsiasi altro giorno d’inverno.
    Ciao
    LPN

  2. nico ha detto:

    Eeheehehe .. così il cuginetto ha imparato a non fidarsi di superstizioni e storielle varie …
    Ciao
    N.

    P.S. W le nonne (e anche i nonni)!

  3. Jane Cole ha detto:

    Buone feste Lucia!
    Tutta la mia solidarietà al piccoletto ciuccioprivato :D

  4. lucia ha detto:

    buone feste anche a te! e a tutti!
    per nico: sì, credo sia stato un punto a favore del CICAP! ;)
    per lpn: la mortadella non sarà tradizionale ma è bona! baci!

  5. biba ha detto:

    Se ci ripenso (storie di ciucci) all’epoca ero stata davvero perfida – ma, a parziale discolpa, consigliata da un perfido pediatra – : convinsi un bimbo ormai treenne a buttare lui stesso nella spazzatura il suo adorato ciuccio rosso ormai vecchissimo e schifosetto, e alla richiesta notturna risposi con aria innocente: ma l’hai buttato, non ti ricordi? Madre snaturata!!
    Ciao Luci, qui gli avanzi sembrano non finire mai!

I commenti sono chiusi.