AAA cercasi coerenza

il compagno fini ne sa una piú del diavolo.

ogni giorno dice qualcosa che ognuno di noi sogna di sentire in bocca a un qualsiasi politico di centrosinistra. ogni giorno a me fa venire le bolle pensare che mentre definisce “stronzi” i razzisti lui é il principale alleato di Bossi e ha firmato con lui una legge che per l´appunto si chiama Bossi Fini, mica Pizza ai Funghi.

quando parla di legalitá mi viene in mente che il suo padrone, che come in una sera d´inverno del 1993 lo creó cosí lo puó distruggere, si fa fare dal parlamento leggi ad personam almeno tre volte a legislatura senza che alla fine né lui né i suoi battano ciglio.

manifestano mal di pancia, vengono convocati, rilasciano un´intervista e amici come prima.

in questo bisogna dire che sono piú bravi del centrosinistra. quando c´erano spaccature simili nel governo prodi tutta l´italia si stracciava le vesti “son divisiiiiiiiiiiiii” ma quando ci sono le divergenze nel centro destra basta un´abbaiata da arcore e tutti a cuccia buoni, tanto un osso per uno lo rimediano sempre.

questo non toglie che Fini sta scalando davvero la topten del politicamente corretto. parla da sincero democratico. parla e basta ma almeno parla.

un giorno sono i gay, un giorno le donne, un giorno gli immigrati, un giorno la laicitá dello stato, un giorno la legalitá.

ha fatto il giro.

non si capisce bene dove voglia arrivare, o meglio, lo si capisce ma allora non si capisce che aspetta.

ma di fatto tutti i giorni ce ne é una.

stamani prendendo il caffé ho cercato la radio su internet e il solito sguardo alla home page di repubblica.

“sará cascato il governo?” domanda scaramantica che faccio tutte le mattine.

e herrdelciaro: “no, ma in compenso Fini é diventato negro”.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

10 risposte a AAA cercasi coerenza

  1. 4ngel0 ha detto:

    Grande HDC!!!

    Se se tra un po’ comincia anche a lavare i vetri al semafEro lo voto!

  2. marco ghibellino ha detto:

    il problema è differente Luci, Berlusconi è alle strette proprio per il malcontento dei suoi che da un lato reggono poco lui ormai fuori di testa e sopratutto odiano la lega; se cadesse il governo preparatevi a un Fini premier , data l’inconsistenza dell’opposizione( mica credete davvero che ci sarebbe l’alternanza vero? ). Un governo fini sarebbe un Sarkozy all’amatriciana ce lo possiamo augurare o no?

    Cmq..peggio di adesso non sarebbe , ma insomma…

  3. giorgiorgio ha detto:

    E’ tragicomico dover sperare in Fini affinchè si plachi la deriva autoritario-antidemcratico-razzista che sta prendendo questo governo! Però non c’è dubbio che sia lui quello che, attualmente, sta più parlando da persona illuminata e democratica. Sta dando il buono esempio, coglierà l’occasione la nostra sinistra?!?! seeee!!

    ah, Lucy, ora aspetto un commento sulle parole di Rotondi che dice che la pausa pranzo è un danno per l’economia e che dovremmo prendere l’esempio dei tedeschi, in quanto 1/4 di loro mangia lavorando!! Peccato che nessuno gli faccia notare che ciò significa che il 75% (mica bruscolini!) la fa e come la pausa pranzo, e anche quella per la colazione!! O___o

  4. marco ghibellino ha detto:

    difatti…situazione tragica ma non seria ( E. Flaiano)

  5. ADBlues ha detto:

    E perchè dovrebbe essere tragicomico sperare in un Fini al governo?

    E’ vero che Fini resta sempre un ipocrita ed un sepolcro imbiancato perchè non più tardi di dieci anni fa andava in giro ad alzare il braccino ed affermava che il testone di predappio fosse stato un grande statista (salvo rimangiarsi tutto per amore di poltrona). In effetti dopo Berlusconi è il politico che più di tutti mi fa schifo vista la sua palese incoerenza.

    Peò dobbiamo ammettere che una destra moderna, antifascista e democratica, seppur sempre “destra”, sia sempre meglio di un Berlusconi qualsiasi!

    —Alex

  6. marco ghibellino ha detto:

    la situazione è tragica e assieme non seria perchè siamo un popolo grottesco, di una abissale ignoranza, incapaci di valutazioni serie e meditate anche se riguardassero il nostro tornaconto, (vedi i tanti “bottegai” che votarono e votano berlusconi nell’illusione che diminuisse le tasse) , che segue più il calcio e le veline e il grande fratello che i propri drammatici problemi, un popolo di m… per cui ciò che accade oltre il ristretto orizzonte della famiglia del quartiere del paese non interessa affatto, che si incazza solo e manco tanto se lo toccano nel piccolo cerchio dei propri interessi, un popolo che borbotta ma fondamentalmente non fa un cazzo. Che gode a dire sò tutti uguali , tanto che lo sono diventati davvero, un popolo che dice di essere cattolico e non segue nemmeno le liturgie ,che ammira i furbi più delle persone per bene, che gode adesso che due nazisti leghisti hanno sdoganato il razzismo e può parlare male degli “altri” senza sentirsi in colpa , un popolo che mi fa ormai schifo e che non riconosco come mio, un popolo che si merita molto di peggio di berlusconi e che sicuramente lo avrà.

  7. nico ha detto:

    mi spiace ma spezzo una lancia a favore di Fini. Se dieci anni fa alzava il braccio e oggi non lo alza più gli rendo il merito di un cambiamento onorevole. Fini, mi sembra, tra tutti i politici di destra è quello che più compiutamente ha fatto un percorso, negli anni, che punta alla creazione di una destra laica e liberale. Certo la l’alleanza con la Lega e il rapporto con Berlusconi sono aspetti che pesano e peseranno come macigni su quel percorso: su questo in parte hai ragione Lucia, tra le dichiarazioni di Fini e le scelte di real-politik c’è un divario che lascia adito a seri dubbi ma credo che certi temi sia bene che entrino nel dibattito (parlare di dibattito forse è un pò esagerato!) interno alla destra.
    Comunque non so se Fini sarà in grado di ricreare uno schieramento conservatore normale in Italia dopo il ventennio berlusconiano ma credo convenga augurarselo.
    N.

  8. ADBlues ha detto:

    Nico: ma non è che non lo alza più perché gli fa comodo? Io credo che sotto-sotto ha ancora il busto del beneamato testone sul comodino…
    Difficile convincermi del contrario.

    —Alex

  9. nico ha detto:

    Alex, se avesse solo smesso di alzare il braccio non avrei tanti dubbi, ma soprattutto gli interventi su laicità e diritti mi lasciano pensare che il percorso sia reale.
    Intendiamoci non mi interessa difenderlo a spada tratta ma piuttosto si tratta sperare che possa, nel tempo, dar vita a una normale destra liberale, laica ovviamente conservatrice
    Può darsi che mi sbagli, in politica mi sono sbagliato tante volte che non mi stupirei se mi sbagliassi anche stavolta.
    Ciao,
    N.

  10. ADBlues ha detto:

    Si è mai visto un politico fare certe dichiarazioni giusto per amore di voti e poltrona?
    Sempre!
    Ora poi che Fini si è dimostrato il principe dell’incoerenza non credo più a nessuna delle sue parole.

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...