sächsische schweiz

reportage del giretto stupendo fatto domenica con la bionda.

siamo state a fare  una passeggiata nella sächsische schweiz, che è una zona molto bella, vicino dresda, caratterizzata da particolari tipi di erosione. se ho ben capito i cartelli e le spiegazioni della bionda, la svizzera sassone è fatta quasi tutta di arenaria (sandstein… credo proprio sia arenaria, no?) che l’acqua e il freddo sbriciolano piano piano, creando guglie tipo quelle che fanno i bimbi al mare con la sabbia bagnata lasciandola scorrere tra le dita.

abbiamo lasciato la macchina ai piedi di un ruscello e ci siamo avviate verso la nostra meta: un rifugio panoramico nella zona di honstein.

sono scesa dalla macchina, lasciando sul sedile posteriore le cose che da brava italiana mi ero portata dietro: maglia di cotone con cerniera, maglia di lana, giacchetto e sciarpa. neanche totò e peppino.

e appena scesa ho sentito quell’odore che mi era così familiare da piccola e che credevo di aver perso.

l’odore della montagna.

l’odore del fiume, dei sassi bagnati, del cocomero messo a raffreddare nella Dora, su un prato, vicino a Aosta, aspettando di ripartire per il gran san bernardo, in macchina una biblioteca intera di topolini (nel senso del fumetto, non di topi di biblioteca) portata per tenerci buoni (vana speranza) fino almeno a Saint Croix.  o Losanna, per i pessimisti.

di solito i topolini finivano a Santhià, (o “a stiantà” come si diceva noi, per via del caldo che ci faceva) e fino in francia arrivavamo con giochi e litigate di varia natura e portata, da “cosa si ascolta in macchina” a “fra quanto ci si ferma per fare la pipì”.

ma sto divagando.

torniamo alla svizzera sassone che è tanto bella!

ho fatto un fantastilione di foto (nella scheda della macchina fotografica ho anche ritrovato le foto di bunterepublik neustadt che avevano chiesto simona e alex, perdono, perdono perdonoooo!) e qui vi metto una pregiatissima selezione delle migliori.

ecco.

sisi.

mi fa una sega oliviero toscani. (si potrà dire su internet “oliviero toscani?”)

prima serie:

“tu chiamale se vuoiiiii… erosioniii!

1-erosione1

5-erosione2

2-erosione

6-erosione1

seconda serie: fiori, animaletti vari, funghi strani e mostri del bosco

8-apine-al-pascolo

15-natura

16-faarfalla-equilibrista

17-farfallina

4-fungo-lumaca

7-mostro-nero

quiz: che cosa è questa strana cosa?

9-indovina-cosa-e

soluzione:

10-soluzione

adesso guardate in alto, che cielo che c’è…

11-cielo-alla-constable

12-cielo

e per finire… signore e signori…

il lauto pranzo al rifugio. provate a indovinare qual è il mio piatto e qual è quello della Bionda! ;)

13-cosa-ho-mangiato-io

14-cosa-ha-mangiato-lei

un saluto dalle donne più belle di sassonia!

18-belledonne

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

24 risposte a sächsische schweiz

  1. herrdelciaro ha detto:

    bravissima! meriteresti una laurea anche in geotrogologia :)

  2. 4ngel0 ha detto:

    Ma che b’ella gyta!

    Non posso fare a meno di notare la farfalla con le ali bianche…ha lo stesso sguardo della carfagna (sc. term.), ma con un barlume d’intelligenza in più…

  3. fabio ha detto:

    domanda: ma la Svizzera sassone non confina con la Rep Ceca? allora perché si chiama così, se in realtà è lontana dalla svizzera?

  4. lucia ha detto:

    pensa che in repubblica ceca c´é la svizzera ceca! che infatti confina con la svizzera sassone. :)
    si chiama cosí perché (teoricamente) ricorda i paesaggi svizzeri.
    in toscana esiste la “svizzera pesciatina” pensa te!

  5. lucia ha detto:

    ps: il mio dubbio terrificante invece é: come mai la Niedersachsen é lontanissima dalla Sachsen? :)

  6. claudina ha detto:

    E come non ricordare la “Petite Suisse Luxembourgeoise” :)?

  7. 4ngel0 ha detto:

    Niedersachsen…bassa sassonia… si tratta della sorella minore della sassonia…è lontana perché essendo nana non ci arriva…hai presente brunetta (sc. term.) con le sedie? Ecco…huguale…

  8. Angela ha detto:

    In Sachsen, wo die schoenen Maedchen auf den Baeumen wachsen!

  9. Cortomaltese72 ha detto:

    “saluto dalle donne più belle di sassonia!”

    sulla bionda si pole discutere, sull’altra …ehm ehm

    bonasera eh :D

  10. lucia ha detto:

    bonasera a lei! sempre gentile e complimentoso eh?
    :)
    deve fa’ caldo in quel di lucca…

  11. zundapp ha detto:

    il biuste accompagnato dal cappuccino è il tuo, vero?

  12. Felipe ha detto:

    Chi volesse varcare la frontiera ed andare a vedere anche la “svizzera ceca” può farsene un’idea digintando http://www.ceskesvycarsko.cz (c’è anche la versione in inglese e tedesco).

  13. lucia ha detto:

    per zundapp: sì, fa parte del corso di germanizzazione! ;)
    per felipe: nono: o in ceco o nulla!

  14. yann+maud+marc ha detto:

    bella bellisima la suisse saxoise !

  15. cugifà ha detto:

    la prima foto mi ricorda la vallata dove siamo stati insieme quando eravamo alla fuve, se non ricordo male era la sorgente del fiume “du” (mi ricordo come si pronucia ma non come si scrive, chiedo in anticipo umilmente perdono ai francesi).
    potresti tradurre la soluzione del quiz per noi curiosi comuni mortali che non conosciamo il krukko?! (mica è un alveare?)
    le altre foto sono molto belle soprattutto quella della farfalla bianca.
    è inutile dire che il piatto con accanto la birrozza te lo inviodio molto!

  16. lucia ha detto:

    per il cuginastro: il fiume era il “doubs” ma in effetti si pronuncia “du” come “tu” in tetesko! :)
    il quiz era una specie di “Insettario” vari buchi buchini e buchetti per vedere gli insetti trafficarci. (per farlo vedere ai bimbi).
    il piatto col biuste era con una “Radler” che non é esattamente una birra, ma una bevanda antica, dissetante e meno alcoolica.
    la mitica, inimitabile insuperabile compagna di mille estati: “BIRRA E GASSOSA”!
    :D
    ps: io te lo dico sempre che devi venirmi a trovare, brutto mostro!

  17. 4ngel0 ha detto:

    Non c’è migliore bevanda per l’estate del miscelone bianco o rosso…vino e acqua gassatisssssima…E con l’acqua gassata teteska riesci addi rittura a strozzare anche l’ottima bevanda sassone al sapore di vino…

  18. Simona ha detto:

    complimentissimi per le foto..bel posto davvero! ma la mia preferita è l’ultima, con le vostre faccine soddisfatte!
    ganzo l’osserva-insetti!!! ce ne saranno in francia?

  19. lucia ha detto:

    in francia? mi sa di sì… sai… si chiama “moquette del salotto!”
    :D

  20. Lorenzo ha detto:

    hai ragione, ti fa una sega oliviero toscani. Bellissime.

  21. Thea ha detto:

    Nice photos! I hope you enjoyed your journey. Saxon Switzerland is lovely! I have been there curently too. Somebody already posted the website for the czech part of this area (=Bohemian Switzerland) – so I will add a good and exhaustive website for the german part (=Saxon Switzerland): http://www.saechsische-schweiz.de

    Ciao Thea

  22. katja ha detto:

    For all, who were not able to visit Saxon Switzerland yet – here comes a nice video: http://www.youtube.com/watch?v=dCpeqjXAjqE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...