bocci

sono stata a pirna ieri.

a vedere la mostra delle camelie.

perchè mi manca sant’andrea di compito, pieve di compito e tutti quei compiti che ci sono dalle mie parti dove a primavera fioriscono le camelie.

non è la stessa cosa, non è decisamente la stessa cosa. ma è stato molto bello lo stesso. sono ancora un pochino indietro e la maggior parte di loro sta nelle serre perchè è ancora troppo freddo.

a parte la mostra introduttiva che faceva vedere le particolari camelie dai fiori più belli e particolari (recisi e in ciotole d’acqua) le camelie che ho visto dal vivo erano solo in boccio.

ma mi hanno colpito tantissimo.

camelia.JPG

erano bocci gonfissimi di primavera. petali che si preparavano a esplodere, piccole bombe botaniche che presto si sarebbero aperte alle api.

da piccola facevo un gioco con i bocci del papavero, li coglievo ancora chiusi, nella guaina verde e pelosa e poi andavo da una amica, sonia, o da mio fratello o da chiunque era in giro e chiedevo: “acqua, vino o picciolo?” che voleva dire “secondo te i petali dentro  sono bianchi, rossi o rosa?”

si diceva la nostra scommessa e poi si apriva, e dal guscio verde uscivano grinzosi i petali di papavero, quasi sempre color vino tutti spiegazzati e ancora addormentati.

i bocci mi fanno sempre effetto.

specialmente adesso, mentre li vedo in procinto di scoppiare, mentre li guardo e mi chiedo che colore sarà, che forma avrà, che fiore verrà fuori.

li guardavo come una promessa di colore, di futuro, di tepore, di primavera, come una attesa di qualcosa che già c’è e che aspetta solo la temperatura giusta, il giusto sole.

qualcosa che sembra già bellissimo in boccio e che viene da chiedersi “mamma mia chissà che splendore quando si aprirà”.

ci sono già tutti i petali lì dentro, ci sono già gli stami, i pistilli, le antere, tutto. tutto rinchiuso e ripiegato con cura.

sono il simbolo dell’attesa i bocci di marzo. sono quello che vorremmo si aprisse adesso sotto i nostri occhi, sono un esercizio di pazienza e di desiderio, di sogno e di immaginazione.

ancora qualche giorno.

ancora qualche giorno soltanto.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a bocci

  1. Mana ha detto:

    E’ l’attesa che rende sempre tutto piu’ bello, e piu’ dolce. La primavera sarebbe anche la mia stagione preferita, tra l’altro, ma qui piove e tira vento. Uffa.

  2. lucia ha detto:

    buongiorno mana! coraggio, anche qui fa freddo, ma mi hanno assicurato che non durerà in eterno!

  3. 4ngel0 ha detto:

    Eh si a DD è pieno di bocci…sembra che non aspettino altro. Peccato che domani metta NEVE…Cazzo…la prossima volta vengo a maggio-giugno!

  4. ADBlues ha detto:

    Dopo un assaggio di vera primavera con temperature anche di 20° anche qui siamo ripiombati nell’inverno…
    Ieri sole ma vento gelido, oggi cielo grigio-grigio.

    Voglio la primavera, ma soprattutto voglio qualche giorno di ferie!

    —Alex

    PS = pensa strano, nello stesso giochino qui da me si chiedeva “frate o monaca ?” Boh!

  5. Donna allo specchio ha detto:

    Anche a roma si chiedeva frate o monace nel giochino dei papaveri.

    Io invece non amo la primavera, non sai mai come vestirti: al mattino sono 3 gradi ed al pomeriggio 18. Con gli sbalzi di temperatura mi prendo tutti i malanni che non ho avuto in inverno. L’umore del mio capo diventa + nero del solito (e di conseguenza il mio).

    Io voglio l’estate: i cieli azzurri, il mare (o il fiume qui a strass), la brezza che scorre tra i capelli quando vado in bici, il sole, i colori nitidi, il clima definito (+ o meno qui)

  6. anna ha detto:

    @Donna allo specchio
    anche io giocavo a frate e monaca!!! però ricordo che i bocci potevano essere rossi, bianchi e rosa, quindi frate monaca e??? non riesco a ricordare il terzo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...