frau topino

topino1.gif 

vi avevo giá parlato di lei in un post sugli spaghetti teteski, tanto per insistere sui luoghi comuni che se sono luoghi comuni vuol dire che un pochino di veritá c´é.

gli italiani commentano il culo delle donne e i tedeschi cucinano da fare schifo.

eh insomma.

oggi a mensa- mi ha annunciato radiosa alle undici frau Svampiten-avremmo avuto “shpaketti karponara”.

inutile spiegare a un tedesco il ruolo e il significato delle preposizioni articolate, per le nostre “alla” “della” sulla” eccetera loro hanno tutte le desinenze dative e accusative e genitive e siamo due mondi che non si incontreranno mai.

comunque ho pensato: bello! chissá come frau topino riuscirá a mangiarli!

frau topino della contabilitá ha la mia etá ma si veste come mia madre, ha le meches e i capelli corti (strano per una tedesca nevvero?) gli occhialini sul nasino, le manine, i cerchietti d´oro alle orecchie, le scarpe da catechista anni settanta e l´orologio da polso piú brutto del mondo.

é simpatica frau topino, sempre impaurita dalla vita e dalle novitá.

quando sono arrivata mi parlava solo in tedesco puntandomi il ditino: “auf deutsch fraudelciaro!” adesso quando entro come un uragano nel suo ufficio gridando “gooooooood morning dresden!” mi dice perfino puonciorno.

frau topino era avanti a me nella fila a mensa.

ha chiesto gli shpaketti karponara ohne sause (senza salsa).

mi sono chiesta il perché del mistero.

forse che come me li frega condendoli all´olio di motore e col parmigiano giá grattugiato dall´ottimo sapore di unghie di capra?

naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

ci ha messo sopra il gruviera grattugiato.

che forse rispetto alle unghie di capra é meglio.

e…

e…

e…

ha preso una bustina di ketchup.

proprio quelle rosse che si aprono con i denti e esplodono.

purtroppo questa volta non é esplosa, sarebbe stato divertente.

insomma frau topino si é seduta, ha messo il ketchup in un angolo del piatto e ha iniziato il suo lavoro di ebanista con coltello e forchetta.

una palettata di coriandoli di spaghetti, gruviera e ketchup, un sorso di succo di frutta ace e via col liscio.

oh frau topino…. non vedo l´ora di invitarti a cena a casa!

Questa voce è stata pubblicata in germagna e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a frau topino

  1. Angelo ha detto:

    Cazzo…mi si è chiuso lo stomaco…Non solo al penZiero del chèciap, ma anche a quello delle carbonare tedesche, che a tutto somigliano fuorché a carbonare…Sto tremando al pensiero della mensa dello Studentenwerk…e manca solo un mese e mezzo…Ajuto!

  2. ADBlues ha detto:

    Meno male che provengo dal ristorante dove ho mangiato un’ottima ribollita altrimenti il pensiero della pasta (scotta e ridotta a coriandoli) condita con la segatura di gruviera ed il ketchup mi avrebbe decisamente fatto passare l’appetito!

    Angelo: via fatti coraggio! (a me toccano due settimane di iuessei tra soli 5 giorni)

    —Alex

  3. Donna allo specchio ha detto:

    Che ci volete far: quelli so tedeschi!!! Hanno dei pregi, ma non il fatto di saper apprezzare la buona cucina

    A proposito di stranezze con la cucina italiana un mio amico argentino diceva tutto fiero con mio grande orrore che quando la pasta avanzava la metteva nel frullatore e si pappava il frullato di pasta

  4. Simona ha detto:

    qui la pasta (bollita scotta e senza sale) viene usata come contorno a carne o pesce, per cui ieri per esempio c’era il cabillard con le verdure al vapore, e oggi spezzatino di manzo con gli gnocchi, la settimana scorsa lo stesso spezzatino era corredato a tagliatelle e spaghetti..

    ..poveri! :D

  5. elena ha detto:

    e io che oggi in mensa avevo la possibilità di scegliere gli spaghetti alla carbonara ma li ho rifiutati per paura che non fossero all’altezza di quelli che mi fa il mio gentile fidanzato! mi sa che a Dresda quelli della mia mensa sembrerebbero roba da altissima cucina, da leccarsi baffi e orecchie in un sol colpo!

  6. Bianca-hamburg ha detto:

    Mamma mia, ti prego, invitala subito ‘sta poverella a cena, queste cose non si possono nemmeno leggere!

  7. jonuzza ha detto:

    però sta Topino l’hai proprio descritta bene!

  8. valeriascrive ha detto:

    terribilissimo! :)

    ieri ti ho pensata mentre volavo lufthansa e facevo scalo a francoforte e pensavo che il tedesco e’ una grandissima supercazzola per me :)

  9. lucia ha detto:

    bella la valeriavolante! :) a me l’ aeroporto di francoforte piace molto, sembra di stare dentro blade runner. beh… forse per una che è abituata all’ ammerega non sarà così!

  10. Mana ha detto:

    Il colpo di grazia e’ stato il succo Ace. Alternative americane? Latte o coca ghiacciata, per palati sopraffini.

  11. michela ha detto:

    Lucì, inizio a capire….
    però sono felice, ieri ho trovato il MIO supermercato… vendono persino le verdure surgelate SENZA burro…
    senti, posso mandarti per e-mail un… un… una “cosa” che ho scritto sulla Germania? solo se sei d’accordo naturalmente!
    bussi!
    Michela

  12. lucia ha detto:

    diobono! certo che sì!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...