il first dog

molti presidenti mmeregani hanno portato un cane alla casa bianca.

mi chiedo quanti di loro se ne siano realmente occupati personalmente, e mi chiedevo ogni volta se il cane in questione si autoconsiderasse “il cane del presidente” o “Il cane del giardiniere”.

ma tant’è. a me piacciono i cani, molto. solo che sono un pochino integralista su alcuni concetti.

il primo è la frase: “mi sono comprato un cane”.

pardon?

cazzo, come si fa a comprare un cane? come si fa a portarlo dal veterinario pensando: “cavolo, sta male, con tutto quello che l’ho pagato!”

il secondo è: “Quando mi prenderò un cane O un beagle (e qui sostituire la parola beagle con qualsiasi razza canina, purchè fica) O nulla”.

come si fa a scegliere?

mela per esempio è stata lei a scegliere me.

anche Obama prenderà un cane, lo ha promesso alle figlie e lo ha perfino dichiarato nel suo discorso di insediamento.

ha detto che sarà un cane trovatello e meticcio, aggiungendo poi: “come me”. alla faccia del cainano.

e io l’ho amato ancora di più.

Questa voce è stata pubblicata in ammeriga e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a il first dog

  1. ADBlues ha detto:

    Beh, qui siamo nel campo del marketing…
    L’uomo “bello, giovine ed abbronzato” ha captato un “invocazione” degli ambientalisti ad adottare un cane trovatello ed il suo staff l’ha fatta propria e rilanciata al volo.

    Ottimo direi…

    Diventerà un grandissimo presidente.

    —Alex

  2. lucia ha detto:

    e anche se fosse?
    se deve lanciare un messaggio che lanci almeno quello giusto.

  3. ADBlues ha detto:

    Non era detto con accezione negativa.
    Era proprio inteso come “veicolare messaggi giusti” in modo giusto alle persone giuste.

    —Alex

  4. Simona ha detto:

    io non ho mai avuto un cane, ma mi sono sempre arrabbiata quando sentivo frasi del genere: comprarsi un cane, non è mica un vestito?!
    la storia tua e di Mela è bellissima, ad esempio io se mai avrò spazio (lo dico da quasi vent’anni, ormai..) vorrei andare in un canile a farmi scegliere da qualche cane..il rischio è che me ne torni a casa con tutto il canile..

  5. ADBlues ha detto:

    L’articolo di Zucconi su Repubblica riassume abbastanza bene il concetto…

    —Alex

  6. lucia ha detto:

    bene. ora che ci siamo letti che ne pensa zucconi siamo tutti più tranquilli.
    ;)

  7. 1,2,3 stella ha detto:

    pure autoironico di fronte ai cainani deficienti!!
    ..anch’io adoro quest’Uomoooooooo!!

  8. dancin' fool ha detto:

    la mia “mademoiselle” (non è il nome vero, eh) è di razza (anche se non so cosa le sia successo i primi mesi di vita perchè ha avuto una brutta malattia e stava per perderci un occhio, – e non solo). anch’io avrei preferito una meticcia e l’avevo pure presa al canile ma è scappata il giorno dopo terrorizzata (chissà da dove arrivava) e non l’ho mai più trovata. così “è arrivata” mademoiselle… e vabè. ne sono innamorata, che ne sanno loro del loro “valore” o meno…

    un punto più a obama. che meraviglia.

    :)

  9. zundapp ha detto:

    alla faccia del “metticciato” di periana memoria…. forse Obama è davvero un grande (speriamo) e i nostri, per dirla con il Cuore, hanno la faccia come il culo…

  10. lucia ha detto:

    decisamente.
    e dovremmo anche rispolverare la vecchia rubrica “vergognamoci per loro, servizio di pubblica utilità per chi non è in grado di vergognarsi da solo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...