pubblicità progresso

con la gioia nel cuore leggo sulla prima pagina di repubblica che cavalli sforza scriverà una serie di articoli sull’evoluzione. ho letto il primo e sono felice che finalmente su repubblica CULTURA si parli del mio amato Darwin e nel modo finalmente corretto. (manca, sediovuole, l’orribile immagine dell’evoluzione dell’uomo che repubblica finisce sempre per mettere quando parla di darwin: quella che implicitamente da l’idea di "progresso" in un fenomeno che non lo prevede affatto, quale quello dell’evoluzione, questa per capirsi: Evoluzione_uomo

non vi nascondo che leggendo la lunga bella e precisa presentazione, che parte dalle teorie fissiste e poi affronta il viaggio di darwin e poi spiega le galapagos, il "concetto di evoluzione darwinista" eccetera un po’ di amarezza mi è venuta. dopo 120 anni e passa dalla sua morte Darwin ha ancora bisogno di essere spiegato dall’ABC. ogni volta che uno scienziato serio come cavalli sforza si mette a parlare di darwin deve giustamente "sprecare" una paginata per ricapitolare tutto: e il beagle, e le iguane, e i fringuelli, e il fissisimo. e poi cercare, con molta calma, di spiegare che non c’è alcun disegno  divino, nessuna predestinazione, nessun progresso nella natura. bisogna sempre ripartire d capo, rispiegare l’ovvio. capisco che sono cose complicate, ma dopo quasi 200 anni ancora dobbiamo ririririririspiegare darwin. come mai galileo ormai l’abbiamo capito, newton l’abbiamo capito, per frasi fatte la gente crede perfino di aver capito enstein. e darwin bisogna sempre rispiegarlo. c’è sempre qualche malinteso, c’è sempre qualcuno che non capisce, che pensa cose tipo: le zanzare servono perchè la malaria livella la popolazione…

leggete Cavalli Sforza in questi giorni, o meglio, leggiamolo sempre, leggiamo Gould, Darwin, e scrolliamoci di dosso la paura che se davvero siamo figli di caso e necessità allora tutto perde di senso. non è così. essere un’assurda contingenza della storia non toglie niente alla splendida poesia del vivere.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...