firenze d’aprile…

Alla bandiera rossa

Per chi conosce solo il tuo colore,

bandiera rossa,

tu devi realmente esistere, perché lui esista:

chi era coperto di croste è coperto di piaghe,

il bracciante diventa mendicante,

il napoletano calabrese,

il calabrese africano,

l’analfabeta una bufala o un cane.

Chi conosceva appena il tuo colore,

bandiera rossa,

sta per non conoscerti più,

neanche coi sensi:

tu che già vanti tante glorie borghesi e operaie,

ridiventa straccio, e il più povero ti sventoli.

PP Pasolini.

un grande grazie all’Orco per questa poesia e per molto altro ancora

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a firenze d’aprile…

  1. IGINO63 ha detto:

    siamo sperduti.bosselli tenta di rifondare il PSI, Cassini la DC. noi un container che ci privera della nostra indetità.di anni di lotte.di un patrimonio popolare che ci ha ressi unici al mondo. ed ora? di che discuttiamo con quelli della margherita? con quelli che sono stati condannati nel 92 a “mani pulite”. e si, sono smarrito

  2. che fare? ha detto:

    o ritorniamo tutti socialisti, come prima del congresso di livorno, o impariamo la democrazia ateniese dall’america, che tanto di schiavi come ad atene e di negri come in america,per farla bene, una democrazia senza rosso nel DNA, anche qui ne troviamo a iosa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...