via…

Ecco.

Ora sono proprio triste.

Ho preparato la valigia e mi sono
accorta che parto per davvero. E che non ci entra tutta la mia vita
dentro questo trolley. Non ce ne entra neanche un pezzetto appena
soddisfacente. E che scelgo? Lascio a casa Gould e porto il miele
della Lecciona o viceversa? E i miei fumetti? Che faccio? Ne scelgo
uno? E la bottiglia di Porto portata da Milli che ci faccio? Mi fa
specie il latte avviato nel frigo, il barattolino delle alici per la
pasta con i broccoli. Sono quelle cose che dispiace buttare via e poi
ti immagini i paleontologi del 3400 che te le trovano nel frigo e
pensano a  antichi riti magici.

A dopo…ora pausa cuore.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a via…

  1. Andrea ha detto:

    Latte ed alici lasciati fermentare per 1393 anni… direi che saranno arrivate a maturazione, no?
    The just point of maturation!

  2. Stefano ha detto:

    Via lucy non vai mica così lontano… e poi fra 20 giorni sei di nuovo qui, magari il latte si sarà irrancidito un pochino.. ma le alici andranno bene lo stesso!
    Buon viaggio cara.

  3. Vincent Vega ha detto:

    Blog interessante ma… l’impressione è che non tutto e non tutti siano quel che vogliono sembrare: latte e alici oppure… olive? http://www.oliodop.net/produzione_l2.php

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...